Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.00 del 21 Gennaio 2018

Né carne né pesce

Né carne né pesce

- Non è eretico sostenere quanto la nostra Società, malgrado l’aura tecno-logica che la avvolge, sia “culturalmente denutrita”. E che la sua componente umana, per una logica di causa-effetto, rispetto al sapere filosofico del Passato, non abbia fatto passi “né da gigante né da gnomo” (etimologicamente, “gnomo” vale “sapiente”).

Il fatto è da subito riscontrabile. La resistenza e lo scarso interesse dell’uomo contemporaneo nel leggere e capitalizzare il sapere dell’antichità, con specifico riferimento alle virtù (tra cui la sapienza), ne sono la riprova.

In realtà, i concetti a noi giunti dalla Classicità greca e latina, ancorché ritenuti inattuali (aspetto di cui fortemente dubitare), se adeguatamente metabolizzati, avrebbero rinvigorito e compendiato, e non tragicamente avvilito, il livello di pensiero e di espressione contemporanei. Ed avrebbero ispirato ed aspirato ad una logica sommativa, per step successivi, secondo un criterio progrediente di apprendimento.

Ciò, purtroppo, non é.

Il livello di “sapienza” si è drasticamente arenato da tempo, se escludiamo certe episodiche eccezioni che, in quanto tali, non fanno che costituire e confermare la regola.
Gli spazi da destinare ad una novazione mentale individuale e collettiva si fanno residuali, interstiziali; sono gli spazi incolmati e mal supportati da un sistema scolastico tendenzialmente demotivante e castale, rimandando alle dissacranti considerazioni di Ivan Illich.

A questo punto, decontestualizzando, la nota affermazione “siamo come nani sulle spalle di giganti” (cit. Bernardo di Chartres ) merita l’esigenza di essere rivisitata, stante la nostra non appartenenza ad alcuna delle due categorie.

“Né gnomi, né giganti” può rappresentare una nostra attuale condizione, che dal passato pare riverberare nella proposizione Vinciana: «Da li antiqui, l'omo è detto mondo minore, e certo la dizione è bene collocata».

In buona sostanza, per tradurre con lessico contemporaneo, “né carne né pesce”.

Domenica 12 marzo 2017 alle 10:20:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News