Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.50 del 20 Gennaio 2018

Prima del derby ecco il Pescara, la Samp ha l'occasione per volare ancora

Prima del derby ecco il Pescara, la Samp ha l´occasione per volare ancora

- Carissimi Amici Blucerchiati, la Samp si prende un brodino, nella trasferta domenicale di Palermo, pareggiando in extremis, e salvando la digestione a molti dei suoi Tifosi. Giampaolo ha recitato il mea culpa, a nome della squadra, non enfatizzando il punto conquistato al novantesimo, chiarendo che, al di là della classifica, a lui interessa quasi esclusivamente la prestazione; d'accordo, ma il manipolo di coraggiosi che se ne sono andati al Barbera magari la pensano in una maniera leggermente differente! Il lancio dall'inizio di Schick e Djuricic non ha ripagato le attese, mentre Cigarini ha tutto sommato fatto il suo: passaggio sontuoso a Quagliarella, che si è mangiato un gol dopo pochi minuti, e gran tiro ben deviato dall'estremo palermitano: la sostituzione è stata spiegata, tra le righe, come figlia del non utilizzo da tempo del regista arretrato, e non come una nuova bocciatura; dopo un inizio promettente, il nostro Team è andato sotto grazie ad una svista arbitrale a mio modo di vedere clamorosa; non così per il giornalista della Gazzetta dello Sport, che ha evidenziato l'ottima scelta del direttore di gara, premiandolo con un bel 6.5 in pagella. La ripresa stata molto fumosa, e dal momento in cui è uscito Cigarini, con sperimentazioni varie a centrocampo, la squadra è parsa confusionaria e poco equilibrata: il lato positivo è che i giocatori non si sono comunque arresi, e grazie alla verve portata da Muriel e Fernandes, che però non è riuscito a capitalizzare l'ennesima occasione sotto porta, ed alla progressiva paura del Palermo, è bastato un piccolo arrembaggio finale per consentire al Quaglia di riscattarsi e realizzare il gol di un pareggio comunque equo.

Sabato i nostri incroceranno i tacchetti contro il Pescara del maestro Zeman; dopo il roboante avvio contro i nostri cugini, i biancoazzurri sono caduti a Verona, al cospetto del Chievo, e la loro graduatoria, insieme a quella del Crotone, appare davvero disperata; in coda solo il Palermo parrebbe avere ancora una minima speranza di recupero, complice la crisi di qualche Team che precede i rosanero, ma questa eventualità ad oggi appare alquanto difficile. La Samp deve assolutamente sfruttare il turno casalingo con il Pescara: il pari agganciato in zona Cesarini consente alla truppa di proseguire la mini serie positiva, e questo dà fiducia e morale; così come non può essere sottaciuto come la squadra ha spesso recuperato il risultato in rimonta, e proprio nei minuti finali, il che denota il grande spirito battagliero e la voglia di non mollare mai. In ogni caso: guai a sottovalutare gli abruzzesi, non ce lo possiamo permettere: i tre punti fungerebbero anche da viatico positivo in vista della futura stracittadina, e migliorerebbero ulteriormente la classifica, consolidando la posizione dell'Unione nella agognata parte sinistra.

Infine, ritengo che la chiusura della querelle Cassano non possa non essere segnalata se non con una certa tristezza; ci sono le regole, è vero, ma da tutta questa storia, considerandola nella sua interezza, non mi sembra proprio che la nostra dirigenza ne sia uscita bene... Pazienza... Avanti Sampdoria!!!

Giovedì 2 marzo 2017 alle 20:10:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News