Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.35 del 23 Gennaio 2018

Samp, ora non fermarti: la sfida contro la Fiorentina non va sbagliata

Samp, ora non fermarti: la sfida contro la Fiorentina non va sbagliata

- Carissimi Amici Blucerchiati, la Samp non fallisce il match casalingo contro l'Inter, vince e convince, anche se nel finale qualcosa rischia, ma nel complesso ottiene un successo meritato ed importante; e per la primissima volta, mister Giampaolo modifica il sistema di gioco, anche se per soli 6' (dall'87' al 93'), ma anche questo è da considerarsi come un segnale positivo (e propositivo). Ci voleva questa prestazione, e questa vittoria, dopo la brutta figura di Torino; anche la graduatoria è stata migliorata, ed anche questo non guasta. Adesso ci vorrebbe una partita davvero stoica e grintosa, a Firenze, con i viola, ed il raggiungimento di un nuovo risultato utile. Il Team di Sousa ha stravinto il confronto casalingo di Europa League dello scorso giovedi, contro i cechi dello Slovan Liberec (3-0); il tecnico portoghese ha utilizzato parecchi titolari, mettendo una seria ipoteca sul passaggio del girone. La Samp ha certamente potuto lavorare in serenità in questa settimana, e tutto l'entourage ha anche potuto godere del privilegio di andare a Roma in visita da Papa Francesco.

E' pur vero che l'Inter è apparsa come una compagine in grande crisi di identità, ricca di ottimi giocatori, ma anche di idee confuse: il tecnico De Boer è così stato esonerato, ed al suo posto, ad interim, è stato scelto Stefano Vecchi: il toto allenatore sembra riguardare Marcelino, Pioli e Zola. Al di là delle problematiche del Club nerazzurro, credo che i tre punti ottenuti dalla Samp rappresentino un grande viatico per il futuro: bravissimo Puggioni, che ha così risposto alle immeritate critiche subìte dopo la sconfitta con la Juve: le colpe sui gol presi sono certamente da suddividere tra molti protagonisti, e non solo sull'estremo, in alcuni casi... fotografato (o fulminato), da avversari presentatosi in surreale isolamento davanti a lui. Bruno Fernandes ha poi dimostrato di essere in uno splendido momento di forma, ed anche di essere un ottimo giocatore: davvero difficile pensare di rinunciare a lui. Bene anche il rinato Barreto, ed anche un Silvestre davvero al top. Peccato per i vari Praet e Cigarini: verrà anche il loro momento: ho già detto che mi piacerebbe molto che il mister riuscisse anche a far coesistere Cigarini con Torreira, Alvarez con Fernandes, Praet con Linetty o Barreto; senza cioè impostare le scelte sui classici (teorici) doppioni; se uno è davvero bravo, può essere impiegato in più ruoli. Dopo il tradizionale, logorroico e personale pensiero, che Cassano un posto in questo Team lo troverebbe, e dopo aver ribadito la mia convinzione che la squadra andrà rinforzata nel reparto arretrato nel mercato invernale, mi piace sottolineare che ultimamente anche Budimir ha avuto qualche opportunità, in precedenza negata. Insomma: dopo gli ultimi 90' i segnali positivi si sono magicamente evidenziati: speriamo di continuare così, e che a Firenze i ragazzi sappiano essere convinti, belli e... cinici. Forza Samp! Non molliamo mai!

Domenica 6 novembre 2016 alle 12:30:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News