Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 22.42 del 21 Gennaio 2018

Samp, prima del derby trovare punti a Palermo

Samp, prima del derby trovare punti a Palermo

- Carissimi Amici Blucerchiati, la Samp supera il molto ostico problema Lazio, e per una volta possiamo anche dire ... con un po' di fortuna, visto che nel corso della prima frazione i biancocelesti, galvanizzati dalla cura Inzaghi, hanno davvero rischiato di prendere il largo, dopo il gol lampo in apertura di partita; ancora una volta bisogna ringraziare uno dei nostri ragazzi più in forma del momento, Emiliano Viviano, che ha chiuso la porta con ottimi interventi, ed ha anche parato un rigore a Candreva, dopo l'exploit di qualche giorno prima nei confronti di Berardi. Sul rigore non mi esprimo, ma non sarei propriamente sicuro che, a parti invertite, il risultato della sanzione sarebbe stato lo stesso. Ora il Doria si è portato ad un passetto dalla salvezza matematica: ci vuole un punto, da confezionare in una delle tre gare rimanenti, a Palermo, scontro diretto, nel derby con i cugini, o a Torino con i penta campioni d'Italia. Considerando che un Derby è un match che da sempre sfugge ai pronostici, e che la Juve non è proprio il Team che nel dna ti regala qualcosa, sarebbe auspicabile che la Samp si togliesse definitivamente dai guai già domani pomeriggio, andando a conquistarsi la permanenza in categoria, e vendicando anche sportivamente l'ultima retrocessione, quando a Marassi il signor Miccoli e soci ci scaraventarono ufficialmente in B. E' pur vero che riuscire ad andare giù, per tutta una somma di fattori, legati a classifiche avulse e scontri diretti, sarebbe un qualcosa da fantascienza, ma nel recente passato siamo già riusciti in imprese ardue ed autolesionistiche. Come da un po' di tempo facciamo, con razionalità ed umiltà, andiamo allora a verificare la situazione che si è venuta a creare, nello sprint per la salvezza. Già spiegato come la Samp abbia in mano il match ball in terra di Sicilia, registriamo come l'Udinese, che di punti ne ha 38, può salvarsi direttamente battendo tra le mura amiche il Palermo (punti 32), e raggiungendo la salvifica e definitiva quota 41. Ricordando che gli amici dell'Hellas sono dallo scorso turno matematicamente discesi in cadetteria (auguri di un pronto ritorno nella massima serie...), notiamo come il Bologna (40 punti), cercherà la lunghezza mancante ad Empoli, mentre il Carpi (punti 35) sarà impegnato nel festoso e celebrativo Juventus Stadium, ed il Frosinone (punti 30) viaggerà alla volta della San Siro rossonera. Al di là del calendario delle ultime due giornate, che vedono il Bologna in casa con il Milan, e fuori con il Chievo, l'Udinese prima a Bergamo ad affrontare la Dea, e poi tra le mura amiche contro il Carpi, il Carpi stesso in casa con la Lazio, e poi fuori ad Udine, ed il Frosinone, al Matusa con il Sassuolo, e poi chiusura a Napoli, è abbastanza ovvio che lo snodo centrale del prossimo turno di campionato sia proprio Palermo-Samp; con un risultato positivo, di qualunque genere, da parte della squadra di Montella, anche con un pari, od ipotizzando un colpaccio dei ciociari di Stellone in casa del Milan, ecco che la quota salvezza scenderebbe a 39, con in corsa soltanto più il Carpi, anche se facesse punti a Torino, il Palermo ed il Frosinone, più l'Udinese, se i friulani non dovessero vincere con il Toro. Al di là di tutto, la Samp ha il dovere, come già sopra esposto, di provare a togliersi definitivamente dalle ambasce: ne ha le possibilità, ma dovrà davvero affrontare il match con un decisivo animus pugnandi, badando al sodo, e pensando al risultato, ed all'obiettivo finale, che porterebbe finalmente ad un po' di tranquillità, dopo una stagione difficile, e conforterebbe una tifoseria che si meriterebbe un finale di stagione meno ansioso, con due gare, derby e Juve, da affrontare con la forza dei nervi distesi. Domani è una finale, lo spirito è questo: la Samp non deve fallire, deve scendere in campo per vincere, e come minimo dovrà conquistare un punto. Le altre notizie che si accavallano sul futuro della società, di quel che succederà, di cordate, giocatori partenti, programmi e pianificazioni, e cambi di panchina... francamente non mi interessano: preferisco concentrarmi su una squadra dai colori magici, su uno stadio che si chiama Barbera, su una partita importante, su un traguardo da agguantare assolutamente. Forza Ragazzi! Un ultimo sforzo, avanti con coraggio, con il cuore... fino alla vittoria!

Sabato 30 aprile 2016 alle 15:30:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News