Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 22.42 del 21 Gennaio 2018

San Siro sbancato e ora sotto con Fiorentina

San Siro sbancato e ora sotto con Fiorentina

- Carissimi Amici Blucerchiati, la Samp sbanca per la seconda volta in stagione San Siro, e lo fa con merito, al termine di una gara giocata con raziocinio e acume tattico. Di fronte all'Inter in salute ed in piena rincorsa, la compagine ligure non ha mai rinunciato a giocare, ed a provare ad imporre la manovra. Giampaolo ha presentato a sorpresa, sulla mancina, Dodò, e considerando la lunga assenza del difensore, alla fine si può essere ampiamente soddisfatti della recita del brasiliano. Sontuosi Skriniar e Silvestre, viene il sospetto che sul successo finale abbia pesato l'ennesimo forfait in corsa di Jacopo Sala, che stava soffrendo sulla fascia di competenza le incursioni interiste: Berezinsky ha ancora una volta dimostrato di essere più che pronto per essere il titolare in quella posizione, di saper difendere, ed anche attaccare, e di essere roccioso il giusto. Quagliarella, aiutato da Schick, ha sicuramente faticato meno nei rientri, rispetto a quando fa coppia con Muriel: questo lo ha avvantaggiato, gli ha permesso di stare più vicino alla porta, e di essere maggiormente pericoloso; e da grande Capitano di giornata, ha griffato la vittoria; Schick ha timbrato, ed ha dimostrato di essere molto freddo, a dispetto della sua giovane età; Torreira strepitoso, Linetty e Barreto sul pezzo, Fernandes volenteroso e presente, Viviano baluardo; bene Regini, e molto convincente Alvarez: Riky non piacerà a molti, quest'anno tocca a lui l'impallinamento (spesso irrazionale) di gradinata, ma la realtà dice che rimane un ottimo giocatore, molto tecnico, ed utilissimo alle geometrie di Giampaolo. Una vittoria meritata, non fosse altro per i due legni colpiti dal Quaglia e da Fernandes; classifica migliorata ulteriormente, Giampaolo che prolunga, Tifosi giustamente contenti per l'impegno in campo dei Ragazzi, e per il gioco godibile fornito dal Team. Rincuora molto anche pensare che non hanno partecipato attivamente a questo successo altri atleti che diventeranno presto dei protagonisti fondamentali nella futura Samp, quali Praet e Djuricic.

Si volta pagina, e si pensa alla prossima: ora di pranzo, arriva la Fiorentina, proprio la compagine che in graduatoria precede i blucerchiati: i Viola pensano di avere ancora qualche chance per agganciare il trenino della Europa League; la Samp non sta a fare tanti calcoli; scenderà in campo per giocarsela, e per vincere, come sempre cerca di fare; ci sarà anche il solito grande pubblico, entusiasta ed orgoglioso, a spingere la Squadra. Se il Doria riuscisse ad ottenere i tre punti, donerebbe un finale di stagione ancora più interessante, perché dal turno successivo decollerebbe la caccia all'ottavo posto, proprio quella posizione occupata attualmente dai toscani.

Tutti allo stadio, quindi; per spingere la navicella blucerchiata verso un'altra impresa; auguriamoci di assistere ad uno splendido match, e di tornare a casa con una bella digestione post-gara.

Forza Ragazzi, siamo tutti con voi!

Domenica 9 aprile 2017 alle 08:30:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News