Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.50 del 20 Gennaio 2018

Se fosse, sarebbe

Se fosse, sarebbe

- Intendo l’attività speculativa umana anche come attività di indagine filosofica e teoretica, una protensione interiore a riflettere sul significato del “bene” e del “vero”.

Tuttavia, anche un semplice quotidiano esercizio è abitudine utile, ancorché impegnativa, in relazione al tipo di necessità e di utilità che ciascuno pensa di trarne. Dando seguito e forza a tale perigliosa iniziativa, è naturale ed inevitabile addentrarsi negli spazi sincopati delle emozioni, nelle abissali profondità del cuore. E ripescare in essi, utilizzando il prodigioso collante della memoria.

L’uomo è avvezzo infatti ad ancorare il proprio presente alla memoria del passato, scandendo ed intervallando emozioni più o meno sbiadite, riproponendosi ricordi poco centrati e molto appannati. L’essere umano fluttua tra il tempo del sentimento ed il tempo del ricordo. Ne è l’araldo, sotto mentite spoglie. Sotto questo aspetto, se è doloroso ricordare, altrettanto doloroso è rimuovere il ricordo, accettare, superare: un affronto, un’ ingiuria rivolta alla propria Storia ed al proprio Sé.

Da un lato, quindi, eccoci abbarbicati all’idea del ricordo, alla sua indelebile presenza ed ad una inesorabile componente dolorosa che pare connotare la nostra vita; dall’altro, eccoci avvinghiati alla fugacità della memoria, quando sbiadisce in una incredula leggera vacuità. Talvolta, l’oblio cala come scure e recide chirurgicamente ciò che siamo da ciò che eravamo, ciò che immaginavamo nostro da ciò che non lo è più.

E forse non lo è mai stato. Per altro verso, la sua opposta faccia, una saggia dose di distrazione, solleva ed allevia dalle angustie che l’abilità umana produce. Comunque la si metta, all’uomo è concesso il pensiero di sé. Una concessione miracolosa, di cui egli è unico protagonista. Tuttavia, si riponga ogni presunzione malriposta.

Tale concessione “sarebbe” di tutti, solo se lo “fosse”.

Domenica 5 febbraio 2017 alle 11:00:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News