Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.41 del 13 Dicembre 2017

Il futuro di Sampierdarena è roseo, a dispetto di quel che si sente in giro

Il futuro di Sampierdarena è roseo, a dispetto di quel che si sente in giro

Sampierdarena - «Di Sampierdarena si parla sempre dei problemi e mai delle cose positive». Partiamo da questo virgolettato per introdurre un'intervista rilasciataci in giornata dal commissario del Municipio Centro-Ovest Renato Falcidia. Prendetelo come virgolettato, anche se non è attribuibile a una persona fisica. Già, perché il sopracitato rappresenta più un sentito dire che aleggia (spesso e volentieri) tra i sampierdarenesi stufi di sentire solo e soltanto notizie negative riguardo il loro territorio.

«Perché?» è la domanda che spesso si fanno. La risposta prova a darla proprio il supervisore del territorio. «Forse perché le notizie negative fanno più notizia. Ma non dimentichiamoci, invece, le cose positive e soprattutto i punti di forza del nostro territorio. Sampierdarena è il centro di Genova, non è una zona periferica. È centro culturale, storico ed artistico. È centro amministrativo, è centro produttivo. È un territorio che, malgrado le criticità, ha tantissime potenzialità. Tra queste ci sono anche spazi - come piazza Settembrini, spesso al centro di notizie di cronaca - che l'amministrazione vuole rivalutare».

A proposito di riqualificazione, ecco cosa attende Sampierdarena e i sampierdarenesi nell'immediato futuro. «Avremo il bando delle periferie. Un investimento della precedente amministrazione, un finanziamento del governo di 18 milioni di euro che andranno a finanziare vari progetti sul territorio di Sampierdarena. A partire da una parziale ristrutturazione del Centro Civico Buranello, la ristrutturazione dell'area del mercato Tre Ponti, i lavori sul primo lotto degli ex magazzini del sale di via Sampierdarena e al Campasso tutta la ristrutturazione dell'ex mercato avicolo. Si tratta di interventi molto ampi e lunghi che sono un'opportunità per tutto il quartiere e il municipio».

Il difficile verrà soprattutto nel periodo di cantierizzazione. «Chiediamo pazienza ai cittadini. Sarà sì un periodo di disagio in vista però di un futuro beneficio. C'è un grosso investimento di denaro. Bisogna però tener presente l'esigenza del territorio e capire l'incidenza che certi progetti avranno su chi vive il territorio, sia residenti che commercianti. Più attività sane sono aperte, meno degrado abbiamo. È un territorio sottoposto a tanti cambiamenti, anche in termini di viabilità. Un esempio sono i lavori in via Lungomare Canepa, che poi andranno a completarsi con i lavori sul nodo di San Benigno. Sono tanti i temi, l'amministrazione sta cercando di impegnarsi in questo».

Un lavoro non semplicissimo, vista la situazione di commissariamento del municipio. «Il lavoro del commissario è di portare avanti l'ordinaria amministrazione. Detto questo le funzioni del municipio non sono congelate, il municipio è attivo e quindi è in grado di deliberare, di prendere decisioni per quanto riguarda le competenze del municipio. Il municipio - in questo periodo di commissariamento - mantiene il ruolo di supervisore dei vari interventi, delle varie problematiche che ci sono sul territorio. Personalmente sto cercando di far sentire il meno possibile ai cittadini la mancanza di un municipio democraticamente eletto. Come? Cercando di parlare con chiunque, con cittadini, associazioni e civ per far sentire la presenza istituzionale di un interlocutore nel municipio. Cerchiamo di monitorare il più possibile le situazioni, cerchiamo di raccogliere le istanze che emergono relazionandoci poi con il sindaco e con gli assessori competenti».

Venerdì 17 novembre 2017 alle 18:05:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News