Notizie cronaca genova Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 08.00 del 20 Novembre 2017

15° Trofeo Nuotatori Rivarolesi, 5° Memoriali Anselmo Maestrini: grande successo di pubblico

15° Trofeo Nuotatori Rivarolesi, 5° Memoriali Anselmo Maestrini: grande successo di pubblico

Val Polcevara - Ancora un successo per la macchina organizzativa di Aragno Rivarolesi: la 15esima edizione del Trofeo Nuotatori Rivarolesi, 5° Memorial Anselmo Maestrini ha visto le tribune della piscina della Sciorba di Genova gremite per una due giorni di nuoto indimenticabile.

Sono state più di 2000 presenze gara, tra competizioni individuali, staffette e finali, per opera di 25 squadre provenienti da tutto il Nord Italia, con il gradito ritorno degli amici del Lugano Nuoto.

Le gare del sabato, svoltesi a ritmo serrato e nei 4 diversi stili di gara, ha evidenziato la versatilità di G.B. Mangiante del Chiavari nuoto a livello esordienti B, che ha preceduto nella finale sui 100 misti i pari età Nicolò Bossone della Foltzer e Nicolò Ivaldi del Swimming club Alessandria.

Tra le esordienti B l'onore delle medaglie di metallo (si, perché tutti i quarti classificati si sono messi al collo la originalissima medaglia di legno) a Lucia Tassinario del Swimming Club Alessandria, Sara Polverini del Chiavari nuoto e Marzia Quartino della Foltzer.

Le gare degli esordienti A hanno decretato il successo di Emma Crispo dello Sport time Alzano, che ha preceduto Asia Marinetti del Derthona ed Eleonora Mela della Rari Nantes Imperia.

Nella categoria maschile ha prevalso Fabio Galletti del NC Montecarlo, davanti ad Hassen Samandi del Rapallo e Matteo Galli del Lugano nuoto.

La classifica a squadre, decisa solo all'ultima gara in programma, ha visto conquistare il Memorial Anselmo Maestrini al Swimming club Alessandria, che ha prevalso di due punti sui padroni di casa di AragnoRivarolesi, a loro volta seguiti a tre punti dal Derthona nuoto.

Nelle gare della domenica le migliori prestazioni feminili sono venute dai 400 stile libero di Sophie Cavagnola dell'Andrea Doria con il tempoidi 4'19"87; seconda migliore risultato per Elisa Maloni dell'UISP Bologna che nei 200 dorso ha siglato il crono di 2'13"68 seguita dall'altra doriana Sara Pusceddu, che nella stessa gara ha realizzato 2'14"87.

Tra i maschi ha brillato la stella di Lorenzo Mora, miglior dorsista italiano stagionale, cbe in questa occasione nella classica distanza dei 100 metri ha stampato il crono memorabile di 52"57, davanti al suo più esperto compagno di squadra Mattia Dall'Aglio che ha chiuso i 100 stile libero ha realizzato un autorevole 48"93 e al doriano Matteo Guala autore di 1'49"68 sui 200 stile libero.

Le divertenti finali sui 100 misti hanno visto sul podio Sara Pusceddu, Giorgia Peschiera (A. Doria) e Maya Peirano (Rari Nantes Arenzano), distanziate di pochissimi centesimi e per i maschi Lorenzo Mora, davanti alla coppia dell'Andrea Doria Luca Guerra e Lorenzo Musso.

Sensazionale la quantità di record della manifestazione conseguiti in questa edizione del trofeo: due tra gli esordienti e ben 11 tra i categoria, segno di un livello tecnico particolarmente elevato.

Nella graduatoria per società strapotere dell'Andrea Doria, che ha preceduto i padroni di casa di Aragno Rivarolesi e i detentori del trofeo Rari Nantes Spezia.

Lunedì 5 dicembre 2016 alle 10:00:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Genova






























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News