«Le Baruffe Chiozzotte», dal 28 dicembre alla Corte

Genova - “Le baruffe chiozzotte» di Carlo Goldoni, debutta sul palcoscenico della Corte giovedì 28 dicembre alle ore 19.30. La regia dello spettacolo, prodotto dal Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale, è di Jurij Ferrini, che è anche protagonista insieme a Elena Aimone, Matteo Alì, Lorenzo Bartoli, Christian Di Filippo, Sara Frago, Barbara Mazzi, Raffaele Musella, Rebecca Rossetti, Michele Schiano Di Cola, Marcello Spinetta, Angelo Tronca e Beatrice Vecchione. La scena è di Carlo De Marino, i costumi di Alessio Rosati, le luci di Lamberto Pirrone e il suono è di Gian Andrea Francescutti. La traduzione e l’adattamento sono curati da Natalino Balasso.

“LE BARUFFE CHIOZZOTTE” è un brillante affresco corale, ambientato nel pittoresco borgo marinaro di Chioggia, messo in subbuglio da affari, intrighi, interessi e schermaglie amorose.
Il battelliere Toffolo si diverte a corteggiare alcune giovani del luogo fra cui Lucietta che, nonostante sia promessa al pescatore Titta Nane, accetta le sue avances.
Quando all’imbrunire i pescatori ritornano alle loro case, lungo le calli montano pettegolezzi e menzogne, rapide e irrefrenabili micce, pronte ad innescare l’esplosione: fra gelosie e invidie, maldicenze e vendette, flirt e botte, equivoci e tante risate, la commedia corale giungerà all’inevitabile lieto fine.


© RIPRODUZIONE RISERVATA