«Nella decima legislatura risultati finora mai conseguiti»

I dati sono stati illustrati nel bilancio di metà mandato dal presidente del consiglio regionale Francesco Bruzzone

Liguria - «82 leggi approvate, 84 deliberazioni adottate, 1041 fra interrogazioni e interpellanze discusse in aula e 411 mozioni e ordini del giorno licenziati»: a spiegare i dati i numeri del bilancio del consiglio regionale dal 1 luglio al 22 dicembre 2017, ci ha pensato il presidente del Consiglio Regionale Francesco Bruzzone.

Consiglio - «Ho cercato di trattare tutti allo stesso modo - ha dichiarato Bruzzone – garantendo alla maggioranza di governare come è stato deciso dagli elettori e all’opposizione la possibilità di svolgere il loro lavoro di proposta. Tutti i consiglieri si sono impegnati affinchè l’attività legislativa nono conoscesse ritardi o rallentamenti e fosse compiuta l’azione di controllo e vigilanza da parte dell’Assemblea sugli atti compiuti dalla giunta».

Iniziative consigliari - «Grazie ad alcune modiche del Regolamento, introdotte alla fine della precedente legislatura, sono stati garantiti tempi precisi in cui gli assessori devono rispondere ai quesiti posti dai consiglieri. Il Consiglio ha affrontato il 93.6% delle interrogazioni e interpellanze presentate dai componenti dell’assemblea ed è stato sottoposto in aula quasi il 70% delle iniziative di indirizzo, cioè mozioni e ordini del giorno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA