È Pellegri lo "Sportivo ligure dell'anno". Lui confessa: «Io eroe per caso»

Genova - «È un premio che va dato collettivamente a tutto il Genoa. Devo dire grazie alla società che con il suo settore giovanile ha sfornato talenti del calibro di Perin, Sturaro e Mandragora» confessa Pietro Pellegri, attaccante rossoblù che questa mattina è stato premiato come "Lo sportivo ligure dell'anno".

Un occhio poi alla stagione. «I miei gol? Ho solo aspettato il mio momento. Quando il mister mi ha dato fiducia ho dato il meglio per buttare dentro la palla. La doppietta alla Lazio? Sono stato abbastanza fortunato. Sono un eroe per caso, è successo tutto così all'improvviso ma sono felice. Ballardini? Ci sta facendo lavorare molto bene. Abbiamo fiducia in lui e siamo pronti a ripartire» ha affermato il giovane attaccante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA