Ballardini: «Contro il Benevento non è una gara decisiva»

Genova - «Partita importante ma non decisiva. Affrontiamo un avversario che in estate ha fatto grandi investimenti e non si aspettava di essere in questa posizione di classifica. Dovremo avere grande attenzione e gran voglia di fare bene»: lo ha dichiarato l’allenatore del Genoa, Davide Ballardini, alla vigilia della sfida di campionato contro il Benevento in programma domani alle 15 allo stadio Ferraris.

Pubblico - Il tecnico rossoblu ha poi parlato del fattore campo e il primo successo che tarda ad arrivare: «I tifosi meritano la soddisfazione di una vittoria in casa che non è ancora arrivata. Ci hanno sempre incitato, hanno capito come questi giocatori non si risparmino, bisogna fare una bella partita per loro. Dobbiamo esser più cinici, creiamo tanto ma non concretizziamo poco».

Singoli - Ballardini ha poi annunciato di non aver ancora deciso gli undici da mandare in campo: «Ho soltanto un dubbio di formazione mentre Migliore e Spolli sono da verificare. Rossi? Contro la Juventus ha fatto vedere buone cose, è a buon punto dal punto di vista della condizione fisica».


© RIPRODUZIONE RISERVATA