Ballardini: «Voglio un Genoa determinato, niente cali di tensione»

Genova - «Quello che è stato fatto non conta più, dobbiamo pensare alla sfida di lunedì contro l’Atalanta guidata da un grande allenatore come Gasperini. Fino a qualche anno fa dopo una gara di coppa si sarebbe giocato la domenica adesso un giorno dopo e con la possibilità per chi è sceso in campo di recuperare le forze»: lo ha affermato Davide Ballardini, allenatore del Genoa, in vista della gara contro i bergamaschi.

Mercato - Giovedì il presidente Preziosi ha fatto visita alla squadra e poi si è intrattenuto con Ballardini a cena. Il tecnico ha risposto così a chi gli chiedeva se il tema di discussione fosse stato il mercato: «Abbiamo discusso di altro, ora è inopportuno fare valutazioni sulla rosa. C’è tempo».

Rosa - Contro l’Atalanta arrivano buone notizie dall’infermeria: «Laxalt è recuperato, ci sarà. Lapadula è a posto mentre Rossi si sta allenando sia con il gruppo che singolarmente, non vediamo l’ora che possa scendere in campo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA