Capodanno, vertice in Prefettura: le misure adottate

Genova - «Un centinaio di uomini delle forze dell'ordine, metal detector portatili, controlli a campione di borse e zaini, mezzi blindati di polizia e carabinieri posizionati ai varchi di accesso delle due zone dove si svolgeranno gli eventi principali del Capodanno di Genova»: sono le misure di sicurezza ratificate oggi durante il comitato per l'ordine e la sicurezza tenuto in Prefettura per la serata del 31 dicembre. Alla riunione, oltre ai vertici provinciali delle Forze di polizia e del Corpo dei Vigili del Fuoco, hanno partecipato gli assessori comunali alla Sicurezza, Stefano Garassino e al Commercio e al Turismo, Paola Bordilli, nonché il Comandante della Polizia Locale, Giacomo Tinella.

Scelte - «Sulla scorta delle precedenti analisi svolte in seno al Comitato, sotto il profilo della safety e della security ed alla luce delle puntuali disposizioni ministeriali per la prevenzione di attentati terroristici, si è preso atto delle ordinanze sindacali che dispongono, in concomitanza con gli spettacoli e limitatamente alle rispettive aree, il divieto di vendita, detenzione e consumo di bevande di qualsiasi tipo in contenitori di vetro e lattine. Verrà disposto, nei medesimi luoghi, oltre al divieto di esplosione dei cd. “botti”, già vigente in base al regolamento comunale, anche quello relativo alla loro detenzione, a tutela dell’incolumità».

Presidi - Una presenza discreta di uomini e donne di polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale che si muoverà ai margini di piazza De Ferrari e Caricamento. Le forze di polizia eseguiranno controlli a campione di borse e zaini con il metal detector per garantire la massima sicurezza per quanti decideranno di aspettare il primo giorno del 2018 in strada.

Provvedimenti - «E’ stata disposto, infine, un servizio di raccolta del vetro nelle aree in questione, mediante posizionamento di appositi contenitori e attivazione di operatori AMIU per il recupero delle bottiglie a terra. In piazzale Kennedy, tra le ore 23.55 e le 00.30, è previsto lo svolgimento di uno spettacolo pirotecnico: la zona di sicurezza sarà delimitata con apposita segnaletica che ne indicherà il divieto di accesso da terra o da mare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA