Gasperini: «Bravi a reagire, ma che inizio...»

Genova - «Rispetto a tante partite stavolta l’approccio è stato negativo, sul gol del Genoa siamo stati tutti immobili, sembravamo delle belle statuine. Meno male che con il passare dei minuti la squadra ha reagito e ha trovato prima il pareggio e poi il gol vittoria. C’è da dire che alcuni giocatori non erano al top della forma ma serviva una vittoria in trasferta»: lo ha dichiarato l’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, al termine della gara vinta contro il Genoa.

Avversario - Il tecnico degli orobici ha poi commentato la prestazione del Genoa: «Ha avuto un inizio di campionato difficile ma sono convinto che si toglieranno da questa situazione. In rosa ci sono tanti forti giocatori che conosco molto bene come Izzo, Bertolacci, Perin, Rigoni e Veloso che saranno fondamentali nel proseguo del cammino. Giocare a Marassi contro il Genoa per me è sempre qualcosa di particolare, lì ho lasciato un pezzo della mia vita e non scorderò tutte le belle emozioni passate».


© RIPRODUZIONE RISERVATA