Giampaolo mastica amaro: «Cinque minuti di follia»

Genova - «Abbiamo commesso un errore tecnico e il Cagliari ne ha approfittato, prima accorciando le distanze e poi pareggiando dopo appena cinque minuti. Nel finale potevamo poi vincere ma c’è mancato un pizzico di fortuna»: lo ha dichiarato l’allenatore della Sampdoria, Marco Giampaolo, al termine della partita pareggiata contro la formazione allenata da Diego Lopez.

Errore - Giampaolo ha poi commentato il rinvio sbagliato da Viviano con il pallone che è carambolato sulla schiena di Farias e si è insaccato: «C’è poco da dire, Emiliano è consapevole di quello che è successo, mi preme invece sottolineare quei minuti di black out dove il Cagliari ha fatto i due gol».

Campionato - Al di là di tutto la Sampdoria è sesta a 27 punti. «Il campionato è lungo – ha proseguito il mister doriano - noi vogliamo rimanere in questa posizione di classifica ma per fare ciò dobbiamo giocare grandi partite ed evitare troppi errori».

Rosa - Giampaolo ha concluso la sua conferenza stampa parlando dei singoli: «Quagliarella? Per noi rappresenta un valore aggiunto mentre Torreira non molla un centimetro. Ho tolto Ramirez e ho inserito Caprari perché volevo dare un segnale alla squadra. Proprio quest’ultimo ci ha permesso di creare altre palle gol non sfruttate a dovere».


© RIPRODUZIONE RISERVATA