Il Parco di Portofino diventa nazionale, Caleo esulta

Liguria - «Con il sì definitivo alla legge di bilancio il Parco regionale di Portofino diventa finalmente un Parco nazionale comprendente l'area marina protetta antistante, già istituita. Grazie agli emendamenti che abbiamo presentato nel corso della prima lettura della manovra al Senato, siamo riusciti a portare a casa un grande risultato, che dà lustro a tutto il nostro territorio e alla Liguria. Portofino è una perla che merita il massimo della salvaguardia e, a distanza di vent'anni da quando si è cominciato a parlarne, siamo riusciti a raggiungere questo traguardo anche con il consenso dei sindaci e del territorio»: lo ha detto il senatore del Pd Massimo Caleo, vicepresidente della Commissione Ambiente, che sottolinea: «dedico questo risultato a due persone che non ci sono più: Piero Ottone, che da sempre si è battuto per questo obiettivo, e l'ex direttore Carlo Repetto, amico e grande conoscitore del Parco».

«Grazie agli emendamenti approvati al Senato alla legge di bilancio - prosegue Caleo - il Parco regionale di Portofino diventa nazionale, con una dotazione per l'avvio della trasformazione di 1 milione di euro, più le risorse già disponibili per l'area marina protetta. Da oggi la Liguria con due parchi nazionali e cinque parchi regionali si pone tra le regioni di testa nella conservazione della natura e della tutela della biodiversità. Un traguardo importante, che si unisce all'istituzione del Parco nazionale del Matese, del Parco del Delta del Po e delle aree marine protette di Capo d’Otranto-Grotte di Zinzulusa e Romanelli e di Capo Spartivento. Oggi è una giornata importante per l'ambiente del nostro Paese».


© RIPRODUZIONE RISERVATA