Intimidazioni al sindaco di Sestri Levante: «Il vostro antifascismo non ci ferma»

Liguria - Una cartolina intimidatoria contro il sindaco di Sestri Levante (Genova) Valentina Ghio (Pd) è stata recapitata stamani in Comune. Il documento anonimo con richiami al fascismo, a Benito Mussolini e minacce di 'morte ai rossi' attacca la mozione proposta dai gruppi consiliari di maggioranza tesa a non concedere sedi e spazi pubblici a movimenti e organizzazioni che si rifacciano al fascismo e al nazismo.

Idee "Questo mi fa pensare che più che mai ci fosse bisogno della mozione votata dal Consiglio e ribadire che il fascismo è un crimine e non un'opinione - commenta Ghio pubblicando la cartolina sulla sua pagina Fb - Certa gente non si smentisce mai: vigliacchi anonimi senza nemmeno il coraggio di sostenere i propri pensieri. Ancora una volta voglio ribadire che l'antifascismo è la base della nostra democrazia".

Gesto - Solidarietà è stata espressa da parte del Pd Genova e Liguria. «Ci auguriamo che al più presto venga identificato e punito l'autore di questo gesto vigliacco e gravissimo, che ancora una volta ci fa comprendere l'importanza di respingere con assoluta fermezza qualsiasi tentativo di rifarsi a idee e comportamenti di stampo fascista. Bene ha fatto la sindaco Ghio e la sua amministrazione ad adottare il divieto della concessione di sedi e spazi pubblici a movimenti e organizzazioni che si rifacciano al fascismo, al nazismo o che esprimano posizioni omofobe e razziste. E questo attacco lo dimostra chiaramente. Anche a Genova, il Gruppo consiliare del PD ha proposto al sindaco Marco Bucci un analogo provvedimento, che ci auguriamo venga presto discusso e approvato».

Valori - «Valentina Ghio è un primo cittadino che porta avanti con onestà, capacità e determinazione il proprio mandato e i valori di democrazia, uguaglianza e solidarietà fondanti per il nostro Paese. Valori che sono alla base del Partito Democratico e che continueremo a difendere e promuovere in ogni sede istituzionale e tra i cittadini».


© RIPRODUZIONE RISERVATA