SDL Centrostudi: «L'Italia ha bisogno di maggiore educazione finanziaria»

Lo afferma Serafino Di Loreto, fondatore della nota start-up italiana

Genova - «L’Italia ha bisogno di maggiore educazione finanziaria»: lo rivela Serafino Di Loreto, noto avvocato e fondatore di 'SDL Centrostudi Centrostudi’ (www.sdlcentrostudi.it), prima realtà aziendale a essere costituita da un pool di circa 700 tra avvocati e commercialisti esperti di diritto civile e penale bancario, societario, amministrativo, cooperativistico, finanziario e tributario.

«Come ha rivelato anche uno specifico rapporto dell’Ocse sul tema, il tasso di educazione finanziaria nei Paesi a maggiore economia è decisamente basso, e per lo più inversamente proporzionale al grado di sviluppo - ha spiegato - Più grande, dunque, è il livello di benessere, minore invece è l’informazione diffusa su banche, finanza e sistemi creditizi».

«Come ribadisco da tempo, il problema dei cittadini italiani alle prese con importanti e crescenti richieste di giustizia nei confronti delle banche è proprio la cosiddetta ‘asimmetria informativa’, che può essere risolta con la produzione di doverose azioni di comunicazione mirate, sia a livello centrale che sul territorio. Fondamentale, pertanto, in tal senso, anche il ruolo sinergico sul territorio nazionale delle associazioni dei consumatori», ha concluso il legale bresciano


© RIPRODUZIONE RISERVATA