Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 14.25 del 9 Dicembre 2019

Automobilisti all'erta: sono attivi da questa mattina anche gli ultimi due "semafori intelligenti"

L'annuncio
Automobilisti all´erta: sono attivi da questa mattina anche gli ultimi due `semafori intelligenti`

Centro - Era stato anticipato all'inizio di maggio, poi lo scorso giugno nel primo incrocio interessato - via Isonzo/via Timavo/corso Europa - era partito un mese di sperimentazione. A partire da questa mattina, infine, il Comune fa sapere che il sistema di controllo elettronico delle infrazioni - le cosiddette "telecamere intelligenti" - inizieranno ad essere operative anche nelle intersezioni corso Torino/via Tolemaide e corso Torino/via Invrea.

Il sistema - Questo genere di telecamere opererà secondo le modalità già sperimentate con l'incrocio via Isonzo/via Timavo/corso Europa: nel dettaglio, è necessario ricordare che le installazioni di questi "semafori intelligenti" sono avvenute prevalentemente di ragioni di sicurezza, anche se le telecamere H24 installate agli incroci sopracitati serviranno anche a registrare l'eventuale passaggio di auto e moto con il semaforo rosso. Per queste ragioni - nonché per questioni di privacy - gli apparecchi non registreranno sempre, ma solo nel caso in cui un veicolo dovesse trovarsi, per l'appunto, ad attraversare i suddetti incroci col rosso. L'impianto così predisposto prende il nome di T-Red, ed è costato al Comune di Genova ben 120mila euro. Su ogni lato degli incroci ci sono due telecamere: la prima riconosce i colori del semaforo, la seconda scatta foto anche di notte. Le telecamere cominciano a scattare nel momento in cui i semafori diventano gialli, e cessano nel momento in cui da rosso torna il verde. Si tratta, inoltre, di sistemi gestiti a livello contravvenzionale dagli agenti della Polizia locale, i quali saranno incaricati di controllare i vari casi che potrebbero verificarsi: tutto questo servirà per distinguere le diverse infrazioni e le condizioni specifiche in cui dovessero avvenire.

Martedì 13 agosto 2019 alle 08:00:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News