Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.25 del 23 Agosto 2019

Rapina un fast food a volto coperto, ma la vittima chiama la polizia e lo insegue: arrestato

Rapina un fast food a volto coperto, ma la vittima chiama la polizia e lo insegue: arrestato

Centro - La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un 31enne italiano autore di una rapina a mano armata perpetrata in un fast food del Centro Storico.

L'arresto - L'uomo si è presentato nell’esercizio con il cappuccio alzato sulla testa e il bavero della giacca che gli copriva il viso, dunque ha estratto una pistola intimando il dipendente a consegnarli l’incasso. Una volta raccolti i soldi è fuggito.
La vittima lo ha seguito e si è accorto che, dopo aver confabulato con due uomini, si è infilato dentro ad un portone di via dei Giustiniani.
Gli operatori delle volanti dell’U.P.G., intervenuti immediatamente sul posto, sono entrati nello stabile e hanno intuito che il rapinatore potesse essere al secondo piano dello stabile dove era fermo l’ascensore. Rimasti in ascolto hanno sentito che in un appartamento si era appena acceso un televisore così hanno provato a suonare e gli ha aperto proprio il rapinatore che, sorpreso dalla vista della Polizia, ha cercato di richiudere la porta senza riuscirci. Sul divano gli indumenti indossati durante la rapina e, in bella vista, la pistola giocattolo appena utilizza che era sprovvista di tappo rosso e molto verosimile. Inoltre, appoggiate sul tavolo, alcune dosi di droga appena acquistate con i soldi della rapina.
L’uomo, che non ha precedenti penali ma problemi legati all’uso di stupefacenti, è stato condotto in carcere.

Giovedì 24 gennaio 2019 alle 12:45:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News