Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.00 del 17 Novembre 2018

Vittima del branco denuncia rapina a sfondo razziale, ma è tutto falso: richiedente asilo nei guai

Vittima del branco denuncia rapina a sfondo razziale, ma è tutto falso: richiedente asilo nei guai

Centro - La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un richiedente asilo ivoriano di 31 anni per simulazione di reato.

I fatti - Nel pomeriggio dello scorso 2 ottobre, il 31enne aveva sporto denuncia presso il Commissariato di Pré, affermando di essere stato rapinato da alcuni individui che, nel frattempo, lo avevano anche reso vittima di insulti razziali. Stando al suo racconto, infatti, tra le 21 e le 22 della sera prima il 31enne, dopo essere sceso dal 20 in Piazza Dinegro ed essersi incamminato verso casa, sarebbe stato raggiunto da quattro ragazzi italiani (di età compresa tra i 20 e i 25 anni e "con i capelli rasati ai lati") all'altezza del mercato ortofrutticolo, i quali avrebbero iniziato ad insultarlo e a inveirgli contro con frasi come «Tornatene a lavorare i campi a casa tua», «Negro vai a lavorare nei campi di pomodori» e «Siete troppi tornatevene a casa». Lo straniero, a quel punto, avrebbe tentato di accelerare il passo, venendo però raggiunto e accerchiato dal branco in via Venezia, dove gli sconosciuti lo avrebbero colpito con pugni alla schiena per poi sottrargli dalle tasche dei pantaloni la Carta d’Identità e l’abbonamento dei mezzi pubblici. Alla fine gli aggressori si sarebbero dati alla fuga.
A seguito di un'approfondita attività investigativa da parte della Squadra Mobile e di un'accurata analisi delle numerose telecamere di sorveglianza presenti nella zona, però, gli inquirenti hanno riscontrato numerose incongruenze nel racconto del 31enne: pare, anzi, che nessuno degli elementi da lui presentati in sede di denuncia fosse in alcun modo compatibile con quanto effettivamente presente nei filmati. In questo contesto, l'uomo è stato denunciato all'autorità giudiziarisa per simulazione di reato.

Domenica 21 ottobre 2018 alle 12:00:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News