Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 00.08 del 24 Aprile 2018

L’Amore astratto

L’Amore astratto

- Tralasciando, per brevità, di argomentare su quelle intenzioni amorose motivate, di fatto, solo dall’idea di colmare la propria solitudine (il “mi sono innamorato di te perché non avevo niente da fare” di Tenco, tanto per capirci), un punto debole del rapporto sentimentale sta nel suo incipit.

Nel suo avvio basato prevalentemente sulla prevalenza del senso della vista che, se da subito ne esaudisce la forma, non ne compendia tuttavia la sostanza, nel tempo.

“Dove l’occhio va, anche il cuore va”, menzionando una frase del Dossi, è una possibile visualizzazione della condizione della dinamica del sentimento amoroso che, delizia e tormento dell’esistenza umana, si definisce ex sé come teorico fine cui ogni essere tende.

Depurato così da ogni istanza astraente, l’uomo può trovare, nel legame d’Amore, il proprio completamento, la propria risorsa, il proprio riscatto.

Nondimeno, visto l’esito statisticamente inglorioso di tali legami, “liberati” ormai dai lacci della tradizione ma “insteriliti” da quelli del materialismo, occorre intervenire con urgenza ed autorevolezza per ri-definirne il significato. La pre-condizione estetica del legame sentimentale, rispetto al teorico compendio dei 5 sensi in dotazione, cela l’incompleta dominanza dell’apparenza, a costituirne un tracciato tutt’altro che ideale e lineare.

E’ certamente improponibile escludere da tale fenomeno un “base estetica” che, secondo un postulato di essenzialità, compone la premessa di una impalcatura emotiva che, su tale base, pare impossibilitata a costituirsi solida e durevole.

Disatteso così il pentacolo delle potenzialità sensoriali, è dato facilmente profetizzabile che, traducendo Kipling, “i due mai si incontreranno”. O, per dirla meglio, quando l’incontro avverrà, avverrà solo per il tempo necessario a capire di non capirsi.

Domenica 27 agosto 2017 alle 10:00:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News