Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.20 del 17 Dicembre 2018

«Genova non se ne sta dell’elemosina, vuole e deve poter fare da sé»: ecco "Riprendiamoci Genova"

UNITI PER GENOVA
«Genova non se ne sta dell’elemosina, vuole e deve poter fare da sé»: ecco `Riprendiamoci Genova`

Genova - «La mattina del 14 agosto Ponte Morandi è crollato, portandosi via la vita di 43 persone e precipitando Genova in uno dei punti più bassi della sua storia millenaria. Al di là delle responsabilità dei gestori e della politica, un buona parte della responsabilità morale ricade su tutti noi genovesi. Per troppo tempo abbiamo lasciato che la nostra realtà invecchiasse, senza fare nulla, incapaci di pensare al futuro come qualcosa che ci riguarda tutti. Che la tragedia di Ponte Morandi serva da sveglia». Parole forti, che lasciano il segno. Dopo la manifestazione di lunedì mattina, questo pomeriggio gli sfollati saranno impegnati nella manifestazione Riprendiamoci Genova, organizzata in piazza Della Vittoria da "Riprendiamoci Genova" e "Che l’Inse".

La manifestazione - Il corteo è partito da poco, ma già cominciano a circolare sui social le prime foto e i primi video: ad aprire la manifestazione sarà il comitato degli sfollati di Ponte Morandi con il proprio striscione. Una folla di oltre 1500 persone è partita «da Piazza della Vittoria per attraversare in corteo via XX Settembre fino a De Ferrari». Questo il percorso: si tratta dell'ennesima manifestazione pacifica, «senza bandiere di partito, ma portando solo la Croce di San Giorgio, che è il nostro emblema». Da Piazza della Vittoria, dunque, il corteo si dirigerà verso il Palazzo della Regione «per dimostrare che Genova non se ne sta dell’elemosina, ma deve essere messa in condizione di fare da sé, come ha sempre fatto nella Storia».
Centinaia e centinaia di persone hanno preso parte alla manifestazione, molte delle quali con addosso la maglietta di "Genova nel cuore".

Visualizza questo post su Instagram

#RiprendiamociGenova

Un post condiviso da Carlo (@carpoge) in data:

Sabato 13 ottobre 2018 alle 18:00:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News