Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.10 del 26 Maggio 2018

50 anni insieme, il Comune di Genova festeggia gli sposini d'oro

A porgere gli auguri di tutta la città il sindaco Marco Bucci e a fare gli onori di casa il sovrintendente del teatro Carlo Felice Maurizio Roi

SPOSINI
50 anni insieme, il Comune di Genova festeggia gli sposini d´oro

Genova - «Cinquant’anni di matrimonio sono un record e noi come Amministrazione vogliamo, con questa festa ormai diventata tradizione, festeggiare voi ma anche dirvi che questa vostra esperienza di vita insieme rappresenta un prezioso esempio e insegnamento di valore umano, morale e civile per le generazione successive», ha detto il sindaco Marco Bucci, salutando gli sposini d’oro al teatro Carlo Felice.

La giornata speciale è iniziata alle 16 con la Messa in Cattedrale, officiata da monsignor Nicolò Anselmi, alla quale ha partecipato l'assessore Matteo Campora.

Poi la festa è continuata al teatro Carlo Felice: «che situato nel centro della città, tutti devono considerarlo come casa loro – ha ricordato il sovrintendente Maurizio Roi -. Il teatro è la cattedrale laica di ogni città. A voi, che insieme avete attraversato la vita, è dedicata questa festa e il Carlo Felice è onorato di ospitarvi, come già accaduto in passato e abbiamo pensato anche a un piccolo regalo: chi lo vorrà, potrà assistere alla Traviata e al balletto “Don Quixote” a un prezzo speciale, 55 euro a coppia».

Per arrivare a festeggiare un risultato così importante c’è voluto senz’altro tanto amore, ma anche sopportazione reciproca e tanta pazienza: «un patrimonio di esperienza da non disperdere assolutamente – sottolinea il Sindaco –. L’energia della vostra vita insieme è preziosa per la città. E allora vi faccio una richiesta: venite ad aiutarci, la nuova Genova la fanno i cittadini, perché da soli non possiamo farcela. Avete senz’altro una capacità importante di andare d’accordo: si litiga, ma si resta insieme. In più, molti di voi hanno lavorato a Genova: ecco, bisogna tornare a questo, a formarsi magari all’estero ma poi tornare qui, per far ritornare Genova una grande città».

E infine, come in tutti i matrimoni, è arrivato il momento del taglio della torta: una composizione di pasticceria, realizzata dall’azienda dolciaria genovese Panarello, formata da 1.000 cannoncini che circondavano la loro torta, la panarellina, coperta di pasta di mandorle, confetti e altre dolci guarnizioni.

Alla riuscita dell’evento hanno contribuito con generosità anche gli operatori economici: Associazione Panificatori Genovesi, Caffè del Teatro, Centro Commerciale La Fiumara, Cin Cin Bomboniere, Coop Liguria, Jolly Foto, Panificio l’Angolo, Praga Viaggi, Sogegross-Basko.

Oltre all’offerta del Teatro Carlo Felice, le coppie festeggiate è stato potranno visitare gratuitamente, dal 19 al 26 aprile, alcune delle eccellenze culturali della nostra città: il Museo d’Arte Orientale Chiossone, il Museo del Risorgimento, il Museo Archeologico di Pegli e il Museo Navale di Pegli. Inoltre potranno visitare la Lanterna, nei giorni 22 e 23 aprile, al costo di 5 euro a coppia.

A fine serata, per il rientro a casa, Amt ha organizzato servizio speciale di autobus diretti a: Circonvallazione a Monte, Ponente (Voltri), Valbisagno (Prato) e Valpolcevera (Pontedecimo).

Giovedì 19 aprile 2018 alle 20:30:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News