Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.00 del 19 Dicembre 2018

Al San Martino entra in funzione la moderna cartella clinica elettronica

Al San Martino entra in funzione la moderna cartella clinica elettronica

Genova - Nella giornata di domani l’intero Ospedale Policlinico San Martino sarà interessato dallo switch verso il sistema TrakCare, secondo dei tre step previsti del processo di adeguamento tecnologico e di innovazione avviato da A.Li.Sa. Entrerà dunque ufficialmente in funzione la nuova, moderna cartella clinica elettronica, che appoggerà su un unico Database condiviso da ogni settore di attività (Pronto Soccorso, degenze, attività ambulatoriali, ecc.).

Attività - TrakCare permetterà alla struttura di incrementare il governo clinico del paziente e le attività ad esso riconducibili. Verranno ottimizzati e ridotti i tempi di gestione del paziente, il supporto alla sua appropriatezza e saranno condivise in tempo reale, tra i professionisti autorizzati, tutte le informazioni su di esso. Le decisioni cliniche saranno prese con maggiore rapidità e precisione, in quanto assecondate da informazioni “a portata di mano”. E verrà costituito un importante patrimonio storico di informazioni, anonimizzate, a vantaggio di benchmark, ricerche, studi clinici ed epidemiologici delle diverse patologie.

Unità - In previsione dello switch è stata costituita una unità di crisi H24. 3 i turni di affiancamento dei professionisti dei Sistemi Informativi e di Ingegneria Clinica dell’Ospedale, per garantire la copertura H24. In alcuni momenti della giornata più di 60 persone saranno contemporaneamente sul progetto, sul posto e da remoto. Per approcciarsi al meglio a TrakCare sono stati formati 850 medici e 2.200 infermieri, per 1 mese di giornate consecutive di formazione in aula, 4 corsi al giorno, 100 persone in media a corso. 7 i mesi di preparazione e sperimentazione fino ad oggi, più di 100 le unità di personale specialistico interno ed esterno che hanno avviato il progetto, con il coinvolgimento di professionisti anche americani e australiani.

Accessi - E’ stato volutamente scelto questo periodo dell’anno, a fronte di un’attenta analisi degli accessi all’interno dell’ospedale. In questo specifico periodo, prima del “grande caldo”, i flussi sono tali da permettere alla struttura di digerire al meglio il passaggio a nuove procedure. L’Ospedale Policlinico San Martino si scusa in anticipo per eventuali disservizi che potrebbero essere registrati nella giornata di domani, certo e consapevole della necessità di fornirsi di uno strumento moderno che sul lungo periodo garantirà benefici al paziente e al sistema organizzativo.



Mercoledì 27 giugno 2018 alle 17:00:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News