Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 23 Gennaio 2019

Allerta vento, arrivano i dati Arpal e gli avvisi per i prossimi giorni

Allerta vento, arrivano i dati Arpal e gli avvisi per i prossimi giorni

Genova - Il centro meteorologico Arpal ha emanato l’avviso per vento di burrasca forte da nord/nord-est, che caratterizza la giornata di oggi con raffiche attorno ai 130 km/h sui rilievi, a 100/110 km/h localmente lungo la parte centrale della costa regionale.

Mercoledì 2 gennaio - Un'irruzione di aria artica è associata già dal mattino a venti rafficati dai quadranti settentrionali con intensità tra burrasca e burrasca forte e raffiche fino a 130 km/h sui rilievi, 100/110 km/h localmente sulla costa di B, 80/90 km/h altrove. Moto ondoso in rapido aumento fino a molto mosso, localmente agitato per onda da est/nordest sulla costa di A. Il calo termico combinato all'intensa ventilazione favorisce condizioni di disagio fisiologico per freddo in serata, in particolare nelle valle interne.

Giovedì 3 gennaio - Nelle prime ore ancora venti forti settentrionali, localmente di burrasca con raffiche fino a 80/90 km/h su B e crinali di DE; progressiva attenuazione della ventilazione nel corso della mattinata fino a venti deboli o moderati già da metà giornata. L'ulteriore calo termico combinato all'intensa ventilazione favorisce condizioni di disagio fisiologico per freddo fino al mattino, in particolare nelle valli interne, più marcato su quelle di CE.

Venerdì 4 gennaio - Venti settentrionali moderati con locali raffiche fino a 50/60 km/h sui rilievi di B, D ed E. Condizioni di disagio fisiologico per freddo su DE e localmente nelle valli interne dei versanti marittimi.

Gli avvisi - Moto ondoso in rapido aumento fino a molto mosso, localmente agitato sulle coste del ponente regionale. Lo zero termico ha iniziato a scendere, e nella nottata arriverà al suolo in alcune zone dell’entroterra: le valli Bormida, Scrivia, Trebbia e Vara domani potrebbero svegliarsi con 5-8 gradi in meno rispetto alle temperature minime odierne. Tuttavia, fin quando la ventilazione rimarrà sostenuta, il favonio determinerà temperature al di sopra dei valori attesi in questo periodo dell’anno, soprattutto lungo la costa.

I valori registrati - Nella mattinata la temperatura più bassa è stata alle 8.00 al Sassello (SV) con -3.6°C; in costa La Spezia è stata il capoluogo più freddo, con 5.5°C, seguita da Imperia con 8.4°, Genova con 8.7° e Savona con 9.5°. Località più calde Levanto (SP) e Rapallo (GE) con +19.1°C (rispettivamente alle 11.00 e 12.00).

Il vento - Per quanto riguarda il vento, la raffica più intensa finora è soffiata a Fontana Fresca, sopra Sori (GE), alle 12.10 con 145.8 km/h, seguita da Casoni di Suvero (SP), alle 10.50, con 141.8 km/h, e Monte Pennello (GE) a 112.32 km/h. A livello del mare alle 10.10 ad Arenzano l'anemometro è arrivato a 92.16 km/h.

Mercoledì 2 gennaio 2019 alle 13:30:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News