Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 16 Dicembre 2018

ALLUVIONE A GENOVA/ LE VITTIME SONO SEI. PIU' DI CENTO GLI SFOLLATI

ALLUVIONE A GENOVA/ LE VITTIME SONO SEI. PIU´ DI CENTO GLI SFOLLATI

Genova - La temuta ondata di maltempo è arrivata e in queste ore si sta abbattendo su Genova ed il Tigullio. Molte le strade allagate mentre sono stati chiusi i sottopassi e le zone a rischio.

22.18
Linea ferroviaria Genova-Acqui-Ovada bloccata tra le stazioni di Rossiglione e Campoligure a causa di una frana. Lo comunicano le Ferrovie aggiungendo che al momento della caduta del fango e dei massi nel tratto non stavano passando treni. Intanto la stazione di Brignole resta interdetta al servizio a causa dell’allagamento di oggi.

22.17
Cambia ancora, e fortunatamente in modo positivo, il numero delle vittime dell’alluvione di oggi. La Prefettura infatti conferma che sono sei, due bambini e quattro donne, mentre è vivo il ragazzo di 21 anni che era stato dato per morto.

22.00
Sono più di 120 le persone sfollate dopo l’alluvione di oggi. La maggior parte sono state sistemate nella scuola Giovanni XXIII, in piazza Ferraris, nel quartiere di Marassi. Altre sono state invece sistemate in una scuola per l’infanzia.

19.35
"Al momento si parla di 7 vittime e non di dispersi. Me lo ha riferito il prefetto di Genova, per noi unico organo deputato a fornirci informazioni validate". Così il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli a margine del comitato operativo riunitosi oggi dopo quanto accaduto nel capoluogo.
“La situazione proseguirà per tutta la giornata e nella notte si trasferirà in Piemonte –ha aggiunto- è necessaria massima attenzione invito chi deve passare per le province di Savona, Genova, La Spezia, il Piemonte del sud e del nord a mettersi in viaggio e ad uscire dalle abitazioni il minor tempo possibile".


18.55
La Prefettura di Genova conferma: le vittime dell’alluvione sono sette. L’ultima in ordine cronologico è una donna che sarebbe arrivata esanime all’ospedale San Marino. Tutte le vittime, compresi i due bimbi, si trovano nella camera mortuaria dell’ospedale.

18.50
In via Fereggiano, una delle zone maggiormente colpite dall’alluvione di oggi, sono stati evacuati due palazzi su indicazione delle forze dell’Ordine. Sfollate un centinaio di persone.

18.45
Dalla mezzanotte di oggi alle 13 sono caduti su 365 millimetri d’acqua, con un picco di 17mm fra le 12.15 e le 12.20. Nell’ora compresa fra le 12 e le 13 sono caduti sulla città 120mm di pioggia.

18.04
È stata costituita una centrale operativa di monitoraggio della situazione nella provincia di Genova, ma anche sulle altre province, nella sede della Regione Liguria. Il coordinamento è affidato alla Prefettura di Genova che si avvale delle collaborazione di cinque operatori del centro meteo regionale.
Al momento la situazione appare leggermente più tranquilla ma il rischio resta elevato: grande preoccupazione è legata alla situazione del Bisagno la cui onda di piena, più volte temuta nel pomeriggio, ancora non si è verificata. Gli operatori sono cautamente ottimisti ma il livello dell'allerta resta al 2, il più alto della scala. "Non mettetevi per strada", dice l'Assessore al Bilancio della Regione Sergio Rossetti.

17.12
Il bilancio delle vittime sale drammaticamente a 7. Ci sono ancora dispersi

16.38
Da Ponte Fleming fino alla Foce vengono fatti evacuare piani terra ed interrati, si temono nuove esondazioni. Mentre circa un’ora è attesa la piena del Chiaravagna.

16.35
All’interno degli istituti scolastici Giovanni XXIII e Parini-Merello alcuni studenti sono bloccati ai piani alti e non possono lasciare gli edifici a causa di possibili esondazioni.

16.20
Manca la conferma ufficiale ma secondo i Vigili del fuoco sarebbero sei le vittime dell’alluvione che sta flagellando Genova: una mamma con i suoi due bambini, una donna ed altre due persone. Tutte sarebbero state travolte dalla piena del Fereggiano.

15.56
Con il passare delle ore sale drasticamente il bilancio delle vittime invia Fereggiano a Genova. Prefettura e Protezione confermano il ritrovamento della donna rimasta schiacciata tra due auto trascinate dall’acqua, e di una mamma con due bambini ritrovati in una cantina. A questi si aggiunge un altro bambino. Attualmente risultano tre i dispersi.

15.30
Nella zona in cui è straripato il Fereggiano è stato trovato anche il cadavere di uno dei due bambini dispersi. Intorno alle 14 era stato recuperato anche il corpo di una donna.
Al momento i Vigili del Fuoco stanno cercando la madre e la sorellina del bimbo che risultano ancora dispersi

15.20
E’ attesa per le 16.30 l’onda di piena del Bisagno. Prefettura e Protezione Civile invitano tutti i residenti alla Foce a non circolare per strada e salire possibilmente verso i piani alti di palazzi ed abitazioni.

15.08
Nella giornata di domani, sabato 5 novembre, le scuole di ogni ordine e grado rimarranno chiuse

15.00
Grande apprensione anche per le 30 persone rimaste intrappolate in un capannone di Molassana in via Soliman. La zona sarebbe anche minacciata da una frana.

14.58
Oltre alla donna morta in via Fereggiano ci sarebbero anche quattro dispersi: una mamma con due bambini ed un uomo.

14.26
“Soprattutto in val Bisagno chiudere i negozi e salire ai piani alti. Ai genitori: non andate a prendere i ragazzi nelle scuole”. Questo l’appello congiunto dell’assessore Scidone e del sindaco Marta Vincenzi. "Evitare di uscire di casa per qualsiasi motivo –aggiunge Scidone- non mettetevi alla guida, prudenza assoluta e, dove possibile, salire ai piani alti".

14.22
Predisposto un treno sul binario 1 della stazione Brignole, come rifugio di emergenza per i cittadini

14.15
C'è una vittima. Nel quartiere di Marassi, uno dei più colpiti, una donna sarebbe rimasta schiacciata fra due auto trascinate dall'esondazione del Rio Fereggiano

14.02
È esondato il Bisagno, allagamenti nelle zone di Quezzi, Sturla, San Desiderio, San Fruttuoso, Marassi, Quarto, Sturla. Forti disagi nel levante cittadino, in particolare ad Albaro, Quarto, Quinto e Nervi.

13.57
Situazione critica a Quarto dove una famiglia residente in via Romana è stata costretta a rifugiarsi sul tetto della propria abitazione per mettersi in salvo dall’esondazione di alcuni torrenti. I vigili del fuoco stanno tentando di recuperarli con un elicottero ma pioggia e vento stanno complicando le operazioni.

12.42
Allagamenti alla stazione di Genova Brignole e guasti all’impianto e elettrico stanno causando rallentamenti nella circolazione ferroviaria. Alcuni convogli viaggiano con ritardi che arrivano fino a 50 minuti. Bloccate le scale mobili mentre dal soffitto filtra acqua nei sottopassaggi.
I problemi maggiori sono causati dall'acqua che è penetrata nella galleria San Martino fra Brignole e Sturla. I treni si fermano a Quarto.


12.20
Corso Europa, San Fruttuoso, Sturla e Borgoratti, sono queste al momento le zone maggiormente colpite dal nubifragio che da qualche ora si sta abbattendo su Genova. A creare forti disagi però non c’è solo la pioggia perché a causa del vento due voli diretti al Colombo sono stati dirottati su Pisa e Torino.

12.10
Anche il sindaco di Bogliasco ha ordinato la chiusura delle scuole per evitare problemi agli alunni. Allagata la palestra del Liceo Doria a Genova, con i ragazzi costretti a spostarsi dal primo al secondo piano dell’edificio.

12.00
La Polizia municipale ha chiuso l'Aurelia all'altezza di Genova Quarto in via 5 Maggio, via degli Orefici e a rischio anche alcuni tratti di Corso Europa. Dal Ponente Ligure stanno arrivando nel capoluogo squadre operative dei vigili del fuoco.
Situazione difficile alla Foce di Genova. Si registrano piogge intense ma strade percorribili.

11.50
Allagamenti invece sulla A12 tra Rapallo e Recco con il traffico fortemente rallentato. Nelle ultime ore problemi anche a Nervi e Camogli con i tombini che sono bloccati e non riescono a ricevere acqua. La Protezione Civile ha attivato un numero verde 800 177797 valido fino alle ore 12 di domenica.
A Camogli il sindaco ha disposto la chiusura anticipata della scuola elementare.

Venerdì 4 novembre 2011 alle 22:20:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News