Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.25 del 13 Novembre 2019

Annullato "Apertivo con lo stalker", il Comune incalza: «Uso improprio del logo, valuteremo un'azione legale»

Bufera e polemiche
Annullato `Apertivo con lo stalker`, il Comune incalza: «Uso improprio del logo, valuteremo un´azione legale»

Genova - Nei giorni scorsi il polverone sollevato dall'evento "Aperitivo con lo stalker - Come incastrare un uomo (a norma di legge)" a Nervi ha fatto discutere non poco, e non solo il panorama genovese. Inizialmente annullato dall'Assessore regionale alle Pari opportunità Ilaria Cavo, in un secondo momento è stato appurato che l'evento in questione non fosse in realtà stato patrocinato né dal Municipio IX Levante né, tantomeno, dal Comune: proprio in virtù di questo, Palazzo Tursi sta valutando la possibilità di intraprendere un'azione legale nei confronti di coloro che abbiano utilizzato impropriamente e senza autorizzazione il logo del Comune e del Municipio per l'evento in questione.

La polemica - La bufera sui social ha assunto fin da subito dimensioni impressionanti: dalle petizioni per annullarlo fino alle proteste delle associazioni femministe come dei circoli antiviolenza, "Aperitivo con lo stalker" è stato ufficialmente annullato ieri: un evento creato per dimostrare come le nuove leggi contro lo stalking e la violenza sulle donne siano pensate per incastrare gli uomini. Un tema tanto spinoso quanto sentito, per il quale le vittime di violenza si sono sentite una volta di troppo sole e incomprese e che, proprio per questo, non avrebbe potuto che far parlare. E molto.
Nel frattempo il Comune chiede al Municipio una maggiore rigidità di controlli sulla pubblicazione degli appuntamenti culturali, dal momento che la richiesta del patrocinio in questo caso pare che a Tursi non sia mai arrivata.

Martedì 10 settembre 2019 alle 19:00:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News