Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.00 del 16 Novembre 2019

Artisti liguri fanno mostra della loro arte in Crimea

Artisti liguri fanno mostra della loro arte in Crimea

Genova - Dal 26 settembre al 7 ottobre 2019, il Festival Plein Air Internazionale” Stagioni Liguri nella penisola di Crimea” è stato organizzato dall’organizzazione pubblica regionale di Sebastopoli “Unione creativa degli artisti di Sebastopoli” in collaborazione con l’Associazione culturale “Liguria-Russia-Sanremo-Nizza-Côte d’Azur”. Il festival si è tenuto con il sostegno del Consolato Generale di Genova, del Ministero degli Affari Esteri russo, del Governo di Sebastopoli, dell’Amministrazione di Feodosia, del “Fondo di sviluppo della Crimea”, della fabbrica di colori di San Pietroburgo “Nevskaya Palitra”. Al Plein Air hanno partecipato artisti italiani, russi e bielorussi.

La delegazione italiana era rappresentata da: Presidente e Presidente Onorario dell’Associazione Culturale “Liguria-Russia-Sanremo-Nizza-Côte d’Azur” – Elena Buzhurina e Alessandro Massimiliano Traettino; artisti: Piero Zannol, Alberto Bassani, Christian Pankoff. La delegazione italiana ha visitato vari musei tra cui il Museo “35 batterie costiere a Sebastopoli”, e hanno partecipato al festival della vendemmia WineFest, il cui risultato è stata la mostra finale a Sebastopoli, dove gli artisti hanno donato al Museo di Sebastopoli una delle loro opere. In totale, sono state presentate circa 40 opere alla mostra.

Dopo opere d’arte sono state esposte a Mosca alla mostra “Sogni romantici” nel ArtGallery “Dresden” vicino al Cremlino. Con il sostegno del Company “Imperia Farfora”e Fondazione D’ Arte Internazionale. “Il nuovo progetto artistico mira a creare una piattaforma internazionale e regionale per lo sviluppo, la preparazione e la conduzione di eventi culturali di proporzioni regionali e internazionali. Il ruolo unificante dell’arte è il messaggio principale di questo festival”, ha dichiarato Elena Buzhurina, presidente dell’Associazione culturale “Liguria Russia Sanremo Nizza Côte d’Azur “. “La nostra missione con cui siamo venuti qui è creare un ponte culturale. La nostra Liguria e Crimea potrebbero cooperare scambiando artisti e pittori. E’ con questo spirito che il Presidente dell’Associazione Culturale Russkaya Idea della Spezia Angelo Sinisi invita gli artisti locali che sono interessati a partecipare alle prossime edizioni, di prendere contatto con noi al numero 347 9787477. “

Giovedì 7 novembre 2019 alle 15:06:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News