Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.10 del 19 Ottobre 2018

Corso Montegrappa, dal Comune un attacco al Buridda: «Il centro sociale deve chiudere, rovina l'edificio»

Questa la richiesta avanzata oggi in consiglio dal consigliere di Fratelli d'Italia Alberto Campanella

"ORA BASTA"
Corso Montegrappa, dal Comune un attacco al Buridda: «Il centro sociale deve chiudere, rovina l´edificio»

Genova - «L’ex magistero di corso Montegrappa è in mano a degli scelerati che gestiscono il centro sociale Buridda e ne hanno abusivamente vandalizzato la facciata: l’edificio deve essere restituito alla cittadinanza, non se ne può più». Queste le parole del consigliere comunale di FdI Alberto Campanella, che durante la seduta odierna del consiglio comunale ha sollevato la questione relativa alle “sorti” dell’ex magistero di corso Montegrappa.

Le problematiche - L’edificio in questione (di proprietà dell’Università di Genova) è un immobile degli anni ’30 che – secondo quanto riportato dall’assessore comunale all’Urbanistica Simonetta Cenci – risulta ad oggi vincolato. Coloro che si occupano del Buridda avrebbero altresì violato questo vincolo, cambiando senza autorizzazione o nulla osta alcuno il colore della facciata palazzo da rosso a grigio-nero e inserendo quelle che secondo Campanella sono «insegne poco idonee». In questa sede il consigliere ha dunque chiesto che l’Università «tolga la concessione a qeugli scelerati del Buridda restituisca l’edificio alla città e ai giovani genoves». L’assessore Cenci – confermando che la facciata così com’è risulta abusiva – conferma che sia lo Sportello dell’edilizia che la Soprintendenza potranno prendere in carico la cosa e sanzionare l’opera in questione. Diversa questione quella della restituzione, per cui si dovrà probabilmente discutere in una sede diversa.

Martedì 2 ottobre 2018 alle 16:15:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News