Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.00 del 17 Ottobre 2018

Corteo per la Valpolcevera, un pensiero ai lavoratori della New Log: «Li hanno dimenticati, rischiano di perdere tutto» | Video

Tutti uniti per chiedere giustizia: «Aiutateci, non lasciateci soli»

UN GRIDO D'AIUTO
Corteo per la Valpolcevera, un pensiero ai lavoratori della New Log: «Li hanno dimenticati, rischiano di perdere tutto»<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/lavoro-al-corteo-per-la-valpolcevera-si-chiedono-certezze-anche-per-i-lavoratori-della-new-log-2054.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>

Genova - Dai politici cittadini ai sindacati, dalle rappresentanze degli sfollati ai comitati di quartiere: c'erano proprio tutti ieri a supportare il corteo di residenti e commercianti della Valpolcevera.

Il caso Postel - La manifestazione di ieri ha sciorinato tanti slogan, ma nel profondo aveva un unico motto: «Non dimenticateci». Un pensiero davvero nobile, che fa riflettere. E purtroppo riflettendo ci si accorge che a rischiare di cadere nel dimenticatoio non è solo l'isolata Valpolcevera, ma anche tante altre piccole grandi realtà cittadine, tanto importanti quanto, forse, messe ora un po' troppo da parte, come quella dei lavoratori della cooperativa New Log, i quali rischiano il posto a causa delle modifiche all'assetto lavorativo e imprenditoriale del gruppo Postel.
Anche in questo caso la paura è tanta, e le esigenze presentate arrivano alle orecchie di tutti forti e chiare. Peccato sembrino poi fermarsi lì e non procedere verso un più concreto step successivo. «I lavoratori New Log sono in presidio permanente da più di 20 giorni. La New Log è una cooperativa che lavora per un'azienda pubblica italiana: Postel. Perché in un momento come questo Postel vuole cessare le attività a Genova?». Parole dure quelle lanciate da alcuni comitati di quartiere del Ponente. «L'unica cosa che possiamo fare ora è lanciare un appello: abbiamo bisogno che l'attività resti a Genova. Ora come ora è indispensabile che le sedi vengano mantenute sul territorio genovese: i lavoratori non possono essere ricollocati fuori regione».

Martedì 9 ottobre 2018 alle 11:00:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

08/10/2018 - Lavoro, al corteo per la Valpolcevera si chiedono certezze anche per i lavoratori della New Log



Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News