Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 09.00 del 12 Novembre 2019

Dieci anni di botte alla moglie, la mattanza è finita

san fruttuoso
Dieci anni di botte alla moglie, la mattanza è finita

Genova - Arrestato ieri a San Fruttoso in Via Benettini un cittadino pakistano di 52 anni, con svariati precedenti di Polizia. Accusato di atti persecutori e lesioni personali, è emerso che da una decina danni matrattava sia la moglie che i tre figli. L'ultimo episodio violento ieri sera, finito però in maniera diversa perché uno dei tre figli, 16enne, è riuscito a chiamare il 113 onsentendo così agli agenti delle volanti di bloccare il 52enne. La vittima ha raccontato agli agenti che, dopo un breve periodo di matrimonio felice, il marito ha iniziato a picchiarla ed a sottoporre sia lei che i tre figli a regole molto rigide come il divieto di uscire di casa e dell’utilizzo del cellulare. Il figlio ha trovato il cellulare, che il padre aveva nascosto sotto al letto, è uscito di corsa ed ha chiamato aiuto. Il P.M. di turno il quale ha disposto il trasferimento del 52enne, presso il carcere di Marassi. La donna è stata accompagnata insieme ai tre figli presso l’ospedale Galliera dove è stata medicata e giudicata guaribile in tre settimane per traumi in varie parti del corpo e per trauma psichico da violenza fisica.

Venerdì 25 ottobre 2019 alle 12:20:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News