Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.20 del 8 Dicembre 2019

Diritti delle donne, appuntamento in memoria di Hevrin Khalaf

Diritti delle donne, appuntamento in memoria di Hevrin Khalaf

Genova - I diritti delle donne che in molte parti del mondo sono non riconosciuti, calpestati, come minimo ignorati: donne che gridano a gran voce le ragioni della liberta: a cominciare dalla libertà di espressione. Donne che si battono per sé e per gli altri diventando oggetto di pesanti discriminazioni e mettendo a rischio la loro vita.
L’ultima in ordine di tempo è stata Hevrin Khalaf, 35 anni, una laurea in ingegneria, segretaria generale del partito “Futuro Siriano”, il volto dell’emancipazione delle donne siriane uccisa un sabato di ottobre, dopo essere stata violentata e lapidata. Altre donne, prima di lei hanno fatto la stessa fine: Ayse Deniz Karagaci, 24 anni, donna di Kobane nel nord della Siria, vicino alla frontiera con la Turchia, uccisa a Raqqa, mentre combatteva i terroristi dell’ISIS. E poi Pareen Sevgeen, 30 anni, curda, da anni in lotta per liberare donne prigioniere, in particolare le yazide.

Di loro e di tante altre donne curde e non solo, si parlerà domani, giovedì 22 novembre a partire dalle 16.30 in sala della Trasparenza nella sede di Regione Liguria, in occasione dell’appuntamento promosso da FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) sezione Genova distretto Nord Ovest, in collaborazione con la Regione, dedicato alla libertà delle donne e in memoria di Hevrin Khalaf.

Al convegno parteciperanno, tra gli altri, Elena Bormida presidente FIDAPA sezione di Genova, la vicepresidente e assessore alla salute di Regione Liguria Sonia Viale, l’assessore regionale alla Formazione e Cultura Ilaria Cavo, il vice sindaco di Genova Stefano Balleari, la presidente di FIDAPA Italia Maria Berlanzoli, Federico Donelli docente di relazioni internazionali mediorientali alla facoltà di Scienze politiche di Genova.
Al termine, alle 18 nel colonnato del Teatro Carlo Felice, si svolgerà un flash mob, come anticipazione del 25 novembre, giornata contro la violenza sulle donne, dal titolo #100donnecontrolaviolenza contro i pregiudizi e per sensibilizzare sul tema della violenza di genere che è ancora in crescita.

Giovedì 21 novembre 2019 alle 11:12:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News