Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 10.55 del 21 Maggio 2019

Dissesto idrogeologico, preoccupazione per le aree limitrofe a Forte Crocetta: le soluzioni possibili

Dissesto idrogeologico, preoccupazione per le aree limitrofe a Forte Crocetta: le soluzioni possibili

Genova - I residenti delle aree limitrofe a salita Forte Crocetta sono seriamente preoccupati per la situazione di pericolo che si viene a creare ogni volta che piove. I problemi legati al dissesto idrogeologico sono annosi, e adesso più che mai si chiede un intervento per risolvere al più presto la situazione.

Le soluzioni - In data 16 giugno 2017 è stato fatto un sopralluogo da chi di dovere, ed è stato riscontrato come i sentieri coinvolti siano di proprietà privata, e non comunale: per queste ragioni la manutenzione non spetta al Comune. Per quel che concerne la parte comunale della zona, si provvederà a sistemare il più possibile la percorribilità dell'area, senza però andare a intaccare i tratti privati.

Valorizzazione - «La salita di forte Crocetta che porta al Parco delle Mura ha un problema di dissesto idrogeologico che necessita l’attenzione dell’amministrazione. I residenti sono preoccupati per la situazione di pericolo che si crea ogni volta che piove e, nonostante diverse interrogazioni anche municipali, sembra che non si riesca a trovare una soluzione. Sarebbe auspicabile che si arrivasse a una valorizzazione completa della strada, magari asfaltandola, siccome un progetto analogo è stato eseguito in Via della Riviera a San Biagio - ha dichiarato il consigliere della Lega Davide Rossi - In data 16/6/2017 è stato fatto un sopralluogo dal responsabile dell’ufficio geologico - ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici del comune Paolo Fanghella - ed è emerso che i terreni ubicati sia sotto che sopra il percorso pedonale risultano interamente di proprietà privata. Pertanto, tutti i problemi sono a carico degli stessi privati e il Comune non può intervenire se non in minima parte per sistemare alcuni tratti. Il sentiero pedonale vicinale, tuttavia, verrà migliorato mediante sistemi leggeri di consolidamento tramite l’accordo quadro sulle vallate. Non è comunque possibile asfaltare il percorso in quanto, trattandosi di percorso sterrato che porta ai forti, verrebbe alterato l’aspetto naturalistico».

Martedì 19 febbraio 2019 alle 15:00:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News