Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.20 del 17 Novembre 2019

Ex Ilva, i cassintegrati scendono in piazza: «Al Governo cambiano i colori, ma la situazione resta uguale»

La protesta
Ex Ilva, i cassintegrati scendono in piazza: «Al Governo cambiano i colori, ma la situazione resta uguale»

Genova - Questa mattina i sindacati e una delegazione dei circa 280 lavoratori cassintegrati Ilva hanno invaso prima piazza De Ferrari e poi via Fieschi per farsi ricevere dal Consiglio regionale della Liguria e conoscere il proprio futuro: l'intenzione è quella di rimanere a oltranza, fino a quando i capigruppo liguri non li dovessero convocare.

La protesta - Il contratto di pubblica utilità - quello che, di fatto, garantisce a questi lavoratori uno stipendio - scadrà il prossimo 30 settembre: tra una settimana esatta, dunque, il loro futuro sarà di fatto incerto, e la situazione potrebbe precipitare da un momento all'altro. «Cambiano i colori del Governo, ma la situazione resta uguale» incalza a un certo punto il Segretario della Fiom Cgil Genova Bruno Manganaro, che spiega come già lo scorso 15 settembre i sindacati abbiano chiesto delucidazioni al Governo che, però, li ha lasciati senza risposta.

Martedì 24 settembre 2019 alle 12:00:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News