Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.45 del 23 Settembre 2018

Finti direttori di banca si fanno consegnare soldi e gioielli da un'anziana: «È la "legge Salvini"»

La squadra mobile di Torino insieme a quella di Genova hanno arrestato i malviventi non lontano da dove avevano messo a segno il colpo

TRUFFATORI SERIALI
Finti direttori di banca si fanno consegnare soldi e gioielli da un´anziana: «È la `legge Salvini`»

Genova - Tre nomadi di etnia sinti (due donne e un uomo) sono stati arrestati per essersi spacciati per direttori di banca e - in nome di una fantomatica "legge Salvini" - aver convinto una pensionata a consegnare loro denaro, gioielli e bancomat.

L'arresto - La squadra Mobile di Torino ha intercettato i tre malviventi - di norma in azione tra Piemonte, Liguria e Lombardia - ieri a Genova nell'ambito del Progetto Medusa per il contrasto delle truffe agli anziani. Nel corso di alcune perquisizioni, i poliziotti hanno sequestrato anche una Porsche Macan, utilizzata per mettere a segno i colpi, più di una cinquantina secondo l’accusa.
Pare che le due donne - dopo essersi presentate come dipendenti di una banca - avevessero convinto un'ignara 85enne donna a far entrare una di loro nella sua abitazione una di loro, dove la vittima le ha consegnato il bancomat ed il pin in una busta, oltre a svariati gioielli, il tutto in nome di una presunta "legge Salvini", in base alla quale arebbe stato obbligatorio dichiarare tutto l’oro posseduto, pena la perdita di ogni valore. Lasciata l'abitazione della donna, le due sono tornate in macchina - dove le aspettava il terzo complice - e sono andate subito a prelevare 500 euro dal conto dell'anziana vittima.
Una volta constatato l’avvenuto furto, le squadre mobili di Torino e Genova hanno raggiunto e arrestato i tre soggettii, i quali si trovavano ancora a bordo dell'auto.

Nell’ambito del Progetto Medusa, inoltre, è stato arrestato anche un 22enne polacco 22enne, autore di una tentata truffa a un anziano di Torino.

Sabato 8 settembre 2018 alle 18:00:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News