Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 09.15 del 20 Febbraio 2019

Gas, guasto alla rete. L'invito di Iren: «Non usate il riscaldamento»

problemi al gas
Gas, guasto alla rete. L´invito di Iren: «Non usate il riscaldamento»

Genova - I cittadini di Genova, esclusi quelli residenti nel Levante, sono invitati a non usare il gas metano se non per cucinare: l’annuncio è arrivato da Iren società che si occupa della gestione del gas nel capoluogo ligure.

Impianto - «A causa di un intervento di Snam Rete Gas sulla rete di trasporto nazionale per un guasto (avvenuto nella zona di Murta), tutti i cittadini di Genova (esclusa la zona di Levante: Quarto, Quinto e Nervi) sono invitati a non utilizzare il gas metano se non per cottura cibo. Non utilizzare impianti di riscaldamento autonomo, con effetto immediato - ha proseguito la nota di Iren - Si invitano tutti gli amministratori di condominio, con effetto immediato a chiudere l’impianto centralizzato intervenendo sulla valvola di intercettazione o di richiedere l’intervento del manutentore. Si invitano tutti i gestore calore, con effetto immediato ad intervenire sugli impianti tele controllati o di intervenire con proprio personale per chiudere gli impianti centralizzati».

«E' una scelta di Iren di fare un comunicato, come Comune ribadiamo che non ci sono rischi per la pubblica sicurezza - ha dichiarato a Primocanale il consigliere delegato alla Protezione Civile del Comune di Genova Sergio Gambino - Si tratta di una precauzione per la salvaguardia degli impianti». Sulla situazione delle scuole ha proseguito: «Saranno aperte in quanto i lavori che verranno effettuati nella notte dovrebbero portare alla risoluzione del problema. Già nelle prime ore del mattino la situazione potrebbe essere ripristinata».

Sergio Gambino, consigliere delegato alla protezione civile del Comune di Genova: “Si tratta di una precauzione per salvaguardare gli impianti, visto il calo di pressione che si produrrà nelle tubature. E’ una scelta di Iren che ha deciso di emettere questo comunicato. Come Comune possiamo dire che non ci sono rischi per la pubblica sicurezza ma è solo una scelta preventiva per evitare danni materiali alle reti domestiche e condominiali”.

Domenica 3 febbraio 2019 alle 21:30:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News