Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 10 Dicembre 2018

Genova Est, i vandali in gilet e il blitz al casello: «Nu paghemmu ciù, Autostrade assassini»

Gilet gialli
Genova Est, i vandali in gilet e il blitz al casello: «Nu paghemmu ciù, Autostrade assassini»

Genova - Da «Autostrade Spa assassini» a «Apriamo i caselli, paga Autostrade», ieri la serata è stata alquanto movimentata al casello autostradale di Genova Est.

Il blitz vandalico - Nel tardo pomeriggio di ieri un gruppo composto da una quindicina di persone ha pensato bene di usare il casello di Genova Est come "manifesto" per mostrare al mondo la propria rabbia contro Autostrade per l'Italia. «Autostrade Spa assassini» e «Apriamo i caselli, paga Autostrade» sono solo alcune delle scritte comparse sui muri del casello, che durante il blitz ha subito numerosi altri danni: dalle scritte sui muri ai fumogeni, dai volantini lasciati nella zona a una sbarra del Telepass totalmente distrutta. I vandali (alcuni con gilet gialli addosso e il volto coperto), non contenti, hanno anche bloccato il traffico per diversi minuti, e prima di agire hanno anche oscurato con dei sacchetti alcune delle telecamere di sorveglianza presenti in loco.
Alla fine i vandali sarebbero scappati a piedi sulle alture. Immediato l'intervento della Digos e della scientifica a supporto della polizia stradale, da subito adoperatasi per i rilievi del caso: per il momento non risulta esserci stata ancora alcuna rivendicazione.

Domenica 25 novembre 2018 alle 11:07:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News