Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 22.20 del 23 Gennaio 2019

Giravano il nord Italia truffando pensionati davanti ai bancomat, arrestati due francesi | Video

Indagini articolate
Giravano il nord Italia truffando pensionati davanti ai bancomat, arrestati due francesi<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/derubavano-pensionati-di-fronte-ai-bancomat-arrestati-truffatori-seriali-2106.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>

Genova - Lo scorso 20 dicembre la Polizia di Stato di Genova ha sottoposto a fermo una coppia di origini francesi (rispettivamente 38 e 39 anni) domiciliati a Sanremo, in quanto ritenuti responsabili di furto aggravato e reiterato.

La truffa - Si trattava di una vera e propria coppia di professionisti della truffa, che macinava migliaia di km a bordo di auto di grossa cilindrata noleggiate per trasferte da Sanremo a Roma, Firenze, Parma, Verona, Asti, Torino e Genova, tutte finalizzate a raggirare gli anziani e svuotare loro il conto corrente. Passando da un albergo all'altro per non farsi rintracciare, vestendo sempre abiti distinti e utilizzando modi garbati e raffinati, dunque, i due avrebbero messo a segno svariati colpi in tutto il nord Italia, tra cui ben quattro solo a Genova.
In questo scenario - grazie a un'articolata meticolosa indagine - gli investigatori del Commissariato San Fruttuoso alla fine sono riusciti a identificare i due malviventi: attraverso l'analisi di centinaia di immagini estrapolate dalle telecamere di sorveglianza installate nei pressi degli sportelli bancomat, infatti, gli inquirenti sono riusciti ad osservare il modus operandi della coppia. A quanto pare, i due - facendo finta di attendere il proprio turno o di aver appena finito un prelievo - erano soliti stazionare nei pressi degli sportelli bancomat in attesa della vittima, che per lo più finiva per essere un anziano: una volta scelta la propria "preda", i malviventi si posizionavano abbastanza vicini allo sportello da riuscire sbirciare e annotarsi il codice pin, poi la distraevano con un diversivo per rubarle la carta restituita dalla macchinetta prima della consegna delle banconote, il tutto facendole credere che la mancata restituzione del bancomat fosse dovuta ad un guasto tecnico. Stando alle indagini, inoltre, pare che i due ladri fossero soliti agire prevalentemente la sera e nei fine settimana, così da impedire alle vittime di potersi rivolgere immediatamente all'istituto bancario per richiedere la restituzione della propria carta, mentre loro avevano tutto il tempo di prelevare il massimo del limite previsto: il totale complessivo di queste quattro truffe ammonterebbe a circa 12mila euro.

Il fermo - Durante la perquisizione dell'abitazione di Sanremo usata da "base d'appoggio" dai due malviventi - in cui erano soliti rifugiarsi sporadicamente - gli agenti hanno rinvenuto numerosi capi di abbigliamento e oggetti acquistati utilizzando i bancomat rubati agli anziani. Lo scorso 20 dicembre la coppia è stata arrestata, e attualmente si trova associata al carcere di Marassi.

Mercoledì 26 dicembre 2018 alle 12:50:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

26/12/2018 - Derubavano pensionati di fronte ai bancomat, arrestati truffatori seriali



Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News