Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.25 del 25 Aprile 2019

In carcere per omicidio viene affidato ai servizi sociali, ma a casa coltiva marijuana: arrestato

In carcere per omicidio viene affidato ai servizi sociali, ma a casa coltiva marijuana: arrestato

Genova - Nel 2013 scherzando con un fucile aveva ucciso per errore un amico, finendo poi - spaventato - per nasconderne il cadavere. Ora - affidato in prova ai servizi sociali - l'uomo è stato sorpreso dai carabinieri di San Fruttuoso mentre consumava droga autoprodotta all'interno della sua abitazione.

L'arresto - Il reo - un ex giardiniere genovese di 40 anni, giudicato per omicidio colposo e occultazione di cadavere - è stato scoperto a coltivare (e consumare) cannabis all'interno della propria abitazione: oltre a ciò, il sospetto principale degli inquirenti è che l’uomo possa averla rivenduta a terzi.
Durante una verifica di routine, infatti, i militari, infatti, lo hanno sorpreso a consumare marijuana: intensificati, dunque, i controlli, i carabinieri hanno perlustrato l'abitazione, rinvenendo circa 200 grammi di cannabis pronta all'uso, diversi semi, una piccola serra piena di piantine, svariati bilancini di precisione e oltre 2mila euro in contanti nascosti in un barattolo.
A causa di questa "bravata", l'uomo è stato dunque riportato in carcere, dove rischia di dover trascorrere il resto della condanna a 2 anni e 10 mesi.

Mercoledì 3 aprile 2019 alle 13:30:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News