Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 09.00 del 20 Ottobre 2018

L'Ilva genovese in stato di agitazione: «Oggi la conferma di 5.500 esuberi»

TENSIONE ALTA
L´Ilva genovese in stato di agitazione: «Oggi la conferma di 5.500 esuberi»

Genova - Trattative interrotte sulla vertenza Ilva dopo che le delegazioni sindacali hanno ritenuto inaccettabile le proposte del governo e del futuro acquirente Am Investco formulate oggi al Mise.

«Oggi Mittal ha confermato che assumerà solo 8.500 lavoratori - spiega il segretario della Fiom genovese Bruno Manganaro - il che significa 5.500 esuberi. A queste condizioni, dopo i tagli del salario che sono stati messi sul piatto martedì non è possibile andare avanti».

«Nelle prossime vedremo se sarà possibile indire iniziative comuni in tutti gli stabilimenti - spiega Manganaro - Per quanto riguarda Genova come sempre difenderemo con la lotta i posti di lavoro, il salario e l'accordo di programma».

Questa mattina l'assemblea dei lavoratori Ilva aveva ribadito che la discontinuità salariale e contrattuale proposta dall'amministrazione controllata di Ilva è "inaccettabile". Nel pomeriggio lo stabilimento genovese ha aperto lo stato di agitazione e gli altri siti potrebbero seguire la stessa strada.

Giovedì 26 aprile 2018 alle 19:25:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News