Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.00 del 21 Agosto 2018

Liguri a scuola nel mondo il network di istituzioni scolastiche e formative a Genova

Liguri a scuola nel mondo il network di istituzioni scolastiche e formative a Genova

Genova - Si è riunito a Genova il 5 e 6 febbraio il direttivo del "Fri.Sa.Li World", network di istituzioni scolastiche e formative internazionali, acronimo delle tre regioni italiane – Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Liguria - promotrici del Progetto di cooperazione didattica nel mondo.

La Rete "Fri.Sa.Li World", riconosciuta dalla Direzione Generale Affari Internazionali del MIUR, è presieduta dal professor Raffaele Franzese e conta sul sostegno della Fondazione Friuli. Coinvolge dodici scuole italiane di cui tre liguri (IPSSA N. Bergese, Liceo S. Pertini, Liceo C. Amoretti) tre del Friuli, cinque della Sardegna e una del Piemonte e annovera diversi istituti in Paesi esteri con i quali sono stati sottoscritti accordi e attività di partenariato: Cina, Russia, Moldavia, Australia, Argentina, Cile, Brasile, Turchia, Giappone, Corea del Sud, India, Canada, Stati Uniti.

Condividendo buone pratiche, professionalità e progetti, il network, nato in Sardegna nel 2001 e costituitosi in Fri. Sa. Li nel 2006, promuove varie forme di mobilità per studenti, docenti e dirigenti (circa 500 ragazzi hanno vissuto un'esperienza in un paese di cultura diversa dalla loro), favorisce la collaborazione didattica sul piano dell'innovazione e accrescere il potenziale formativo grazie a scambi educativi e interculturali. Al via progetti di tandem linguistici, laboratori tematici e visite di istruzione.

A suggellare l'Assemblea Nazionale del "Fri.Sa.Li World", si è tenuta sotto la Lanterna una Cena di Gala organizzata dall'Istituto Nino Bergese nelle sale del Columbus Sea Hotel, con cui l'Alberghiero di Sestri Ponente ha stretto da tempo una produttiva collaborazione fra scuola e azienda. Dopo il saluto delle istituzioni genovesi (sono intervenuti il Vicesindaco Stefano Balleari, l'Assessore Paolo Fanghella e il preside del Municipio VI Medio Ponente Mario Bianchi) hanno sfilato sulla tavola prelibate e scenografiche portate, dai ravioli alla Portofino al filetto alla Wellington e dessert di bavarese ai cachi, servite dagli alunni di Seconda Classe del Bergese, coordinati dagli chef e dai docenti di sala. A scandire il ritmo della serata le canzoni genovesi interpretate dagli studenti del Liceo Musicale S. Pertini.

«I nostri studenti sono i futuri testimoni del Made in Italy nel mondo e la loro preparazione gioca un ruolo fondamentale per mantenere alta la bandiera del Paese nei settori del Food e dell'Accoglienza - dichiara il preside del Bergese Angelo Capizzi – A questo scopo l'adesione ad una rete formativa a livello internazionale apre più prospettive e offre la possibilità di condividere esperienze e professionalità. La nomina del 2018 come "anno del cibo italiano" offre un'ulteriore opportunità per valorizzare la nostra cultura, i prodotti, i luoghi e le tradizioni delle singole regioni».

Giovedì 8 febbraio 2018 alle 09:00:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News