Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 12.20 del 18 Dicembre 2018

Ponte Morandi, cala il sipario sul presepe di Sturla. Don Valentino: «Avevo le migliori intenzioni, ma va bene così»

Un telo nero sulla mangiatoia
Ponte Morandi, cala il sipario sul presepe di Sturla. Don Valentino: «Avevo le migliori intenzioni, ma va bene così»

Genova - Il presepe di don Valentino Porcile non ha sortito l'effetto sperato: da oggi la natività sotto Ponte Morandi della chiesa dell'Annunziata di Sturla è stato oscurato, e sulla capanna ai piedi del viadotto della morte campeggiano un un telo nero e la scritta «Il presepe sarà visitabile nei prossimi giorni».

La scelta del parroco è stata la diretta conseguenza di un colloquio con i familiari delle vittime di Ponte Morandi, la cui maggioranza non ha particolarmente apprezzato l'allestimento del particolare presepe. A fargli decidere di coprire con un telo nero la natività della sua chiesta un breve scambio di lettere Paola Vicini (madre di Mirko Vicini) - l'ultimo dei dispersi, la cui salma è stata ritrovata la mattina del 18 agosto (proprio mentre alla Fiera del mare si stavano svolgendo i funerali di Stato delle altre vittime) - e alcune lunghe telefonate con Egle Possetti (parente di quattro dei del Morandi e la presidentessa del comitato dei familiari delle 43 vittime).

Domenica 2 dicembre 2018 alle 13:00:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News