Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.55 del 13 Dicembre 2018

Presepe con il ponte Morandi, Don Valentino lo toglie e si scusa

Il parroco ha scritto una lettera alle famiglie delle vittime

SOFFERENZA
Presepe con il ponte Morandi, Don Valentino lo toglie e si scusa

Genova - Dopo alcune polemiche, il presepe che rappresentava la natività sotto ai monconi del ponte Morandi, è stato rimosso. Don Valenti Porcile, parroco della chiesa dell'Annunziata di Sturla, ha preso la decisione dopo aver parlato con alcune famiglie delle vittime del crollo del ponte. Il parroco ha voluto scrivere loro una lettera, sia per scusarsi che per spiegare loro quali fossero le sue intenzioni:

«Vi scrivo per chiedervi scusa di aver fatto soffrire il vostro cuore. Un segno sacro, pensato e fatto per voi, è diventato un segno che ha fatto soffrire il vostro cuore. Ho ascoltato le vostre parole, le ho lasciate entrare nella testa e nel cuore. Ho fatto togliere il presepe e ho lasciato solo il santuario della Madonna della Guardia. Ho fatto aggiungere 43 piccole luci che ora arrivano fino al santuario. Il mio compito è curare le ferite non riaprirle. Il pensiero che un presepe fatto in ottima fede, credetemi, potesse far soffrire anche solo uno di voi, era per me insopportabile. Spero che questa mia decisione possa, in qualche misura, aver almeno rimediato a tutto questo».

Martedì 4 dicembre 2018 alle 10:30:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News