Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.55 del 14 Dicembre 2018

Scalinata Borghese, iniziato il restyling

Nei locali troveranno posto un bar, un ristorante e una sala riunioni

CANTIERE
Scalinata Borghese, iniziato il restyling

Genova - Presentato dal sindaco Marco Bucci, dall'assessore regionale Ilaria Cavo e dall'ingegnere Davide Viziano il cantiere per riqualificare, attraverso un project financing, scalinata Borghese, il gioiello liberty da quattordici anni abbandonato vicino a piazza Tommaseo. Nei locali troveranno posto un bar, un ristorante e una sala riunioni. La terrazza a disposizione per gli eventi del Municipio.

Edifici - L' obiettivo è fare rivivere questo affascinante angolo di città, da troppo tempo dimenticato. Dopo diversi progetti parziali e tentativi infruttuosi di rivitalizzare questa parte di Genova di inizio '900, finalmente si interviene, su tutta la struttura edifici, giardini e vialetti compresi.

Recupero area - «Sono felice - ha detto Bucci - che si sia arrivati in fondo a questa vicenda. Un risultato che rivendichiamo con orgoglio. L’amministrazione comunale è riuscita a superare l’impasse burocratica che ha bloccato il recupero per molti anni e a fare in modo che si potessero avviare i lavori di Scalinata Borghese. Uno spazio che restituiremo a questa zona della città facendolo diventare un fiore all’occhiello per tutti i genovesi: un centro d’eccellenza che verrà riqualificato non solo dal punto di vista architettonico, un elemento di pregio che ridonerà vita ad un’intera area grazie all’impegno di Comune e privati».

Soldi - Il piano per far rivivere Scalinata Borghese si basa sul project financing proposto dal Gruppo Viziano. Un investimento da 2 milioni di euro (1,5 milioni di euro per opere edili) per ristrutturare tutti i quattro livelli dell'opera, in un tempo che si aggira in 730 giorni, con l'impegno di finire i lavori nel corso del 2020. La convenzione tra Comune di Genova e il Gruppo Viziano ha la durata di 40 anni. Gli interventi riguardano l'opera nel suo complesso, dai giardini ai vialetti, dagli edifici all'ex padiglione costruito nel 1910 e vincolato dalla Soprintendenza, dall'illuminazione pubblica all'uso della terrazza come giardino d'inverno. I locali restaurati ospiteranno un bar, un ristorante e una sala per incontri.

Cantieri - «L’inizio dei lavori segna un momento di soddisfazione per il nostro gruppo – ha aggiunto l’ingegner Davide Viziano - dopo 14 anni di lungaggini burocratiche finalmente da pochi giorni ha aperto il cantiere. In questi anni di attesa molte sono state le iniziative per mantenere alta l’attenzione su un’area di Genova abbandonata da troppo tempo: si sono svolte manifestazioni, sfilate di moda, mostre etc. ed oggi finalmente vediamo rinascere Scalinata Borghese, la Trinità dei Monti di Genova». L’intervento di restauro previsto della durata di 24 mesi, dovrebbe concludersi con ampio anticipo e prevede la realizzazione di un ristorante, un bar e la creazione di un giardino d’inverno sul terrazzo di copertura dell’edificio, al servizio di una splendida terrazza panoramica. Verrà inoltre risanato anche il parco che circonda l’edificio, rendendo di nuovo lo spazio verde fruibile alla città appena si concluderanno i lavori.


Sabato 17 novembre 2018 alle 13:20:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News