Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.20 del 17 Novembre 2019

Sciopero nazionale dei trasporti, è "mercoledì nero" in tutta Italia: ecco cosa succede a Genova | Foto

Agitazioni e disagi
Sciopero nazionale dei trasporti, è `mercoledì nero` in tutta Italia: ecco cosa succede a Genova<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/sciopero-del-trasporto-pubblico-e-presidio-sotto-la-prefettura-708_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>

Genova - Le conseguenze dello sciopero di treni, metro, bus e navi indetto per oggi cominciano a farsi sentire. La mobilitazione - che ha preso piede in diverse città italiane con modalità e fasce orarie diverse - proseguirà poi venerdì con lo sciopero dei trasporti aerei, rimasti oggi esclusi dall'agitazione. Per quanto riguarda la Liguria, questa mattina i manifestanti si sono riuniti in presidi diversi rispettivamente presso i varchi portuali di Genova e La Spezia e davanti alla Prefettura sia di Savona che di Genova.

Lo sciopero - L'agitazione sindacale coinvolge il trasporto pubblico locale (con modalità e fasce orarie differenti), i treni (con regionali fermi per 8 ore, dalle 9 alle 17), il trasporto marittimo e i porti, a cui si aggiungono anche le autostrade, i taxi e l'autonoleggio.

Lo sciopero a Genova e nell'area metropolitana - Qui di seguito riportiamo i dettagli della manifestazione:
- Amt: il personale viaggiante e graduato si asterrà dal servizio dalle 11.30 alle 15.30, così come tutto il personale operante su turni dalle 11.30 alle 15.30. Il personale operante su un turno intermedio, invece, rimarrà fermo per la seconda parte del turno.
- Ferrovia Genova/Casella: il personale viaggiante e graduato non lavorerà dalle 11.30 alle 15.30, mentre il restante personale per tutta la seconda parte del turno.
- Atp Esercizio, Seal (Tigullio) e Tdc Srl: il personale viaggiante e graduato si asterrà dal servizio dalle 10.30 alle 14.30, mentre il personale addetto alla biglietterie dalle 10.30 alle ore 14.00 e restante personale solo per le ultime 2 ore del turno.
- Treni il trasporto ferroviario subirà uno stop di 8 ore - dalle 9.00 alle 17.00 - che coinvolgerà tutti i treni regionali, mentre sarranno garantiti i servizi minimi per le lunghe percorrenze. Per quel che concerne, poi, gli appalti ferroviari, si ricorda che i lavoratori di stazioni, uffici e servizi accessori che effettuano turno a giornata sciopereranno per il primo mezzo turno del turno di lavoro, quelli che fanno mattino e notte per il primo mezzo turno della mattina e chi effettua, invece, la notte tra oggi e domani per il primo mezzo turno, massimo fino a mezzanotte
- Porti: i lavoratori dipendenti/soci delle imprese (art. 16, 17 e 18 della Legge 84/94 relativa ai dipendenti Autorità di Sistema Portuale) si fermano per 24 ore - dalla mezzanotte di ieri 23 e alla mezzanotte di oggi mentre le guardie ai fuochi, gli ormeggiatori e i barcaioli fino a un massimo di 12 ore.
- Trasporto merci e logistica: lo sciopero andrà avanti per 4 ore per le aziende che effettuano anche indirettamente servizi pubblici essenziali, mentre si articola secondo le modalità definite a livello territoriale per tutte le altre aziende.
- Autostrade: tutto il personale si asterrà dal lavoro per l'intero turno. Nel dettaglio, il personale turnista si fermerà dalle 6 di oggi alle 6 di domani, mentre il personale delle concessionarie di Autostrade e Trafor - sottoposto alla legge 146/90 - solo per le ultime 4 ore del turno e il restante personale per l'intero turno.

Mercoledì 24 luglio 2019 alle 14:00:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News