Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 09.00 del 19 Giugno 2019

Servizio Amt per Capodanno, numeri record per la metropolitana

Tanti i genovesi che hanno usato i mezzi pubblici per la notte più lunga dell'anno

PRIMO BILANCIO
Servizio Amt per Capodanno, numeri record per la metropolitana

Genova - «Sono stati tantissimi i genovesi che hanno scelto i mezzi pubblici per celebrare il Capodanno in piazza. Numeri da record per la metropolitana nella notte di San Silvestro: circa 15.000 passeggeri l'hanno utilizzata tra le 21.00 del 31 dicembre e le tre del mattino del primo gennaio per raggiungere il centro e tornare a casa. Numeri mai registrati prima che segnano un consolidato gradimento da parte dei cittadini»: così in una nota Amt, l'azienda di trasporto pubblico genovese.

Linee - Molto utilizzati i bus speciali che fino alle tre del mattino hanno garantito il collegamento sulle principali direttrici cittadine. Ai servizi bus già programmati per Nervi, Voltri, Prato e Pontedecimo, in corso di serata se ne sono aggiunti altri, organizzati al momento dal personale graduato di AMT che ha gestito i flussi di passeggeri. In particolare sono state organizzate corse speciali dopo l’una di notte sulle linee serali 603, 604, 606, 635, 640, 649 e 670. Importante anche il flusso di passeggeri registrato dall’ascensore Castelletto Levante, rimasto aperto fino alle tre del mattino.

Mobilità - «Siamo sempre più fieri del ruolo che la metro sta assumendo per i genovesi - ha dichiarato Marco Beltrami, Amministratore Unico di AMT - Una nuova relazione con la città finalmente consapevole di quello che una metro, con servizio e orari adeguati, può offrire alla mobilità urbana. Il nostro impegno sarà ora quello di tenere sempre alto il livello di servizio e integrarlo con la ricchezza del sistema multimodale di AMT». «L’amministrazione è contenta di aver scommesso sull’uso della metropolitana da parte dei genovesi - sottolinea Stefano Balleari, Vicesindaco e Assessore alla Mobilità - Per troppo tempo si è detto che la metro era corta e non intercettava flussi di traffico significativi. Osando, credendoci, questa amministrazione ha dimostrato invece che la metropolitana serve e che i genovesi la apprezzano e utilizzano».

Mercoledì 2 gennaio 2019 alle 16:20:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News