Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.20 del 13 Dicembre 2018

Stazione metro di Brignole, 103 passeggeri senza biglietto

Stazione metro di Brignole, 103 passeggeri senza biglietto

Genova - Prosegue l’attività di contrasto all’evasione di AMT. Il piano prevede almeno un controllo intensivo alla settimana con un programma di copertura di tutte le fermate più significative come volumi di traffico.

Questo pomeriggio la verifica intensiva si è svolta presso la stazione metro di Brignole alla banchina degli arrivi. I 18 Verificatori Titoli di Viaggio di AMT, coadiuvati da due agenti della Polizia Municipale, hanno controllato dalle ore 14.00 alle ore 18.00, 1.550 passeggeri in discesa dalla metro. Sono state riscontrate 103 situazioni di mancanza del titolo di viaggio, pari a un tasso di evasione del 6.6%. 21 dei 103 passeggeri sanzionati hanno regolarizzato immediatamente la loro posizione pagando l’oblazione di euro 41,50.

Il tasso di evasione riscontrato oggi è superiore ai dati rilevati nella precedente verifica intensiva in metropolitana; un dato comunque mediamente inferiore rispetto ad analoghi controlli alle fermate e ai capilinea dei bus.

Marco Beltrami, Amministratore unico di AMT, ha così commentato i risultati della verifica intensiva di questo pomeriggio: “Il dato rilevato oggi è interessante perché conferma la specificità della metropolitana: il tasso di evasione in metro è minore rispetto a quello sui bus anche se presenta ancora margini di recupero. Nel complesso la clientela della metropolitana mostra comunque un buon grado di rispetto delle norme di viaggio. Questi dati e le recenti esperienze di utilizzo serale nel week end, ci stimolano ad arricchire sempre di più il servizio”.

Il piano di lotta all’evasione è portato avanti da AMT in stretto accordo con l’assessorato alla Mobilità. Le verifiche intensive sono programmate con il supporto della Polizia Municipale: la presenza degli agenti insieme ai verificatori ha, come valore aggiunto, l’efficace identificazione dei trasgressori per contrastare le false dichiarazioni di identità.

Martedì 26 giugno 2018 alle 21:55:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News