Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.30 del 12 Dicembre 2018

Strage in Catalogna, Paolo Bonello: «Il nostro obiettivo è ottenere giustizia»

Così il papà di Francesca, la studentessa genovese morta su un pullman Erasmus

Strage in Catalogna, Paolo Bonello: «Il nostro obiettivo è ottenere giustizia»

Genova - «Il nostro obiettivo è arrivare ad un processo e accertare le colpe dell'autista del bus e della ditta di autonoleggio che non l'ha fermato nonostante non avesse rispettato le soste di riposo previste dai regolamenti ed era in condizioni inadeguate per trasportare un bus»: così Paolo Bonello, padre di Francesca, studentessa genovese morta insieme ad altre sei ragazze italiane il 20 marzo 2016 a bordo di un pullman Erasmus in Spagna,

Inchiesta - Ieri la notizia che grazie al ricorso presentato dal comitato dei parenti delle vittime la corte di appello di Tarragona ha negato per la seconda volta l'archiviazione dell'inchiesta richiesta nel settembre 2017 dai giudici spagnoli. «Il primo obiettivo - prosegue Paolo Bonello - è non far chiudere l'indagine, il secondo, è ottenere giustizia e dimostrare che il conducente ha guidato il bus in condizioni psicofisiche inadeguate come ha subito ammesso lui stesso dopo l'incidente dicendo che si era addormentato, anche se poi ha ritrattato».

Sabato 16 giugno 2018 alle 17:20:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News